La ripresa dei consumi è ancora lontana | T-Mag | il magazine di Tecnè

La ripresa dei consumi è ancora lontana

spesa_consumi_famiglieGli ultimi dati dell’ISTAT certificano che la ripresa dei consumi registrata lo scorso anno non si è ancora stabilizzata.
Secondo l’ISTAT, a maggio le vendite al dettaglio sono aumentate tanto in valore (+0,3%) quanto in volume (+0,2%) su base mensile. Su base annua, il discorso prende una piega diversa: rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, le vendite al dettaglio sono diminuite sia in valore (-1,3%) che in volume (-1,8%).
La diminuzione su base annua ha interessato ogni forma distributiva (grandi e piccole superfici) e quasi tutte le categorie merceologiche – particolarmente significativo il calo registrato per i prodotti alimentari – , fatta eccezione per i gioielli (+0,2%) e i prodotti farmaceutici (+2%).
Commentando i dati dell’ISTAT, Confcommercio osserva che la ripresa statistica registrata recentemente non si è ancora tradotta in una crescita “diffusa e robusta”, mentre l’incertezza che caratterizza il quadro internazionale contribuisce a ridurre “pericolosamente” la propensione al consumo delle famiglie italiane.
A risentire negativamente di un’eventuale riduzione dei consumi sarebbero gli esercizi commerciali che negli ultimi anni hanno vissuto momenti difficili.
La crisi economica ha costretto i consumatori italiani a molte rinunce – Confesercenti sottolinea che tra il 2011 ed il 2015 la spesa delle famiglie in alimentari è passata da oltre 141 miliardi a circa 132 – che hanno avuto ripercussioni sulle attività commerciali, presenti nei centri storici e nelle periferie delle città italiane, molte delle quali sono state costrette alla chiusura.
Secondo l’Osservatorio Confesercenti, negli ultimi cinque anni, ogni giorno mediamente hanno aperto 114 attività commerciali e pubblici esercizi mentre 190 hanno chiuso, per un saldo giornaliero negativo di 76 attività.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia