Bangladesh, la polizia dice di aver ucciso nove uomini collegati all’attentato del 1° luglio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bangladesh, la polizia dice di aver ucciso nove uomini collegati all’attentato del 1° luglio

La polizia del Bangladesh ha ucciso nove persone sospettate di aver organizzato l’attacco terrorista del 1° luglio in un ristorante a Dacca, in cui hanno perso la vita 22 persone, nove delle quali erano cittadini italiani. Secondo quanto riferito dal capo della polizia bengalese, prima di essere uccisi dalla polizia, i nove uomini hanno aperto il fuoco contro i poliziotti che cercavano di fare irruzione nel loro nascondiglio, in un palazzo a Kalyanpur, nei pressi di Dacca. Nel corso delle operazioni, ha spiegato il capo della polizia, un membro del gruppo è stato ferito mentre un altro è riuscito a fuggire. “Stavano progettando attentati”, ha aggiunto. Gli uomini erano sospettati di far parte di Jamaat-ul-Mujahideen Bangladesh, il gruppo jihadista che ha giurato fedeltà all’organizzazione terrorista dello Stato islamico.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Sergio Mattarella convoca Giuseppe Conte al Quirinale alle 17.30

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato per le ore 17.30 di oggi, al Palazzo del Quirinale, il Prof. Giuseppe Conte. Lo comunica l’ufficio…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti Italia, Commissione Ue: «Ampiamente in linea con il braccio preventivo del Patto di stabilità»

«L’analisi del debito per l’Italia suggerisce che la regola del debito è rispettata e che il Paese è ampiamente in linea con il braccio preventivo…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mafia, Mattarella: «La civiltà, la legalità e la Costituzione avranno la meglio»

«La mafia verrà sconfitta». Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, intervenendo in occasione del 26/o anniversario della strage di Capaci, nella quale perse la…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Di Maio: «Conte rimane il nostro candidato premier»

Lega e Movimento 5 stelle non cambiano idea su Giuseppe Conte, l’uomo indicato come possibile presidente del Consiglio al capo dello Stato, Sergio Mattarella. Lo…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia