Banche, Visco: “I timori sulla qualità degli asset sono esagerati” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Banche, Visco: “I timori sulla qualità degli asset sono esagerati”

“I timori del mercato sulla qualità degli asset delle banche italiane devono essere considerati seriamente e non trascurati con indifferenza. Ma ci sono buone ragioni per ritenere che siano in qualche maniera esagerati. Risolvere i problemi delle banche richiederà tempo, ma il processo è iniziato chiaramente. Non c’è alcun dubbio che la maggior parte delle banche italiane è capace di affrontare il ciclo economico ancora fragile, finanziando l’economia e affrontando positivamente la competizione sul mercato”, così il numero uno della Banca d’Italia Ignazio Visco. secondo cui “

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia: «Acquisti titoli di Stato saliti di 5,2 miliardi»

«Ad aprile gli investitori non residenti in Italia (fra cui vi sono anche fondi esteri di clienti italiani ndr) hanno acquistato titoli di portafoglio italiani…

19 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’industria dei parchi divertimento: un patrimonio di valore per il territorio

Con un indotto stimato di 800 milioni di euro, che, oltre agli ingressi, comprende hotel, ristorazione, merchandising e altri servizi complementari, il settore dei Parchi Tematici…

19 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Calo del 3,1% della produzione nelle costruzioni ad aprile»

«Ad aprile 2019 si stima un marcato calo congiunturale dell’indice destagionalizzato della  produzione nelle costruzioni (-3,1%). Nella media del trimestre febbraio-aprile 2019, la dinamica della…

19 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Contenuto aumento dell’occupazione nel primo trimestre 2019»

«Nel primo trimestre 2019 si osserva un contenuto aumento dell’occupazione sia rispetto al quarto trimestre 2018 sia su base annua. Queste dinamiche si sono sviluppate in un contesto…

19 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia