Siria, l’Onu: “Damasco e lo Stato islamico hanno usato armi chimiche” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, l’Onu: “Damasco e lo Stato islamico hanno usato armi chimiche”

Il governo siriano e il gruppo terrorista dello Stato islamico (IS) hanno utilizzato le armi chimiche. Lo denuncia l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) in un rapporto confidenziale, di cui preso visione dall’agenzia di stampa tedesca DPA. Secondo l’ONU, Damasco ha eseguito almeno due attacchi con il cloro: uno contro la città di Talmenes, il 21 aprile del 2014, e uno contro la città di Sarmin, il 16 marzo del 2015. L’IS ha utilizzato l’iprite in almeno un’occasione, il 21 agosto 2015, a Marea, nella provincia di Aleppo. Il rapporto, condotto dall’ONU e dall’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC), ha poi accertato che le armi chimiche sono state utilizzate in altre sei occasioni, senza riuscire a stabilire chi se ne è servito.

 

Scrivi una replica

News

Aereo con calciatore italo-argentino scomparso dai radar

Un aereo con a bordo il calciatore italo-argentino Emiliano Sala, è scomparso dai radar dopo esser decollato dall’aeroporto francese di Nantes. La destinazione del volo…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, indice Zew sale a -15 punti a gennaio

L’indice Zew che monitora la fiducia degli investitori tedeschi ha registrato una crescita nel mese di gennaio a -15 punti dai -17,5 di dicembre. Il…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, addio a Henri d’Orlèans

Henri d’Orlèans, ex conte di Parigi e pretendente al trono di Francia, si è spento all’età 85 anni. A renderlo noto è stato il figlio…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Indonesia, nuova scossa di terremoto: magnitudo 6.6

Un’altra forte scossa di terremoto è stata registrata in Indonesia nel corso della mattinata di martedì 22 gennaio. Questa volta la scossa ha avuto un’intensità…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia