Siria, l’Onu: “Damasco e lo Stato islamico hanno usato armi chimiche” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, l’Onu: “Damasco e lo Stato islamico hanno usato armi chimiche”

Il governo siriano e il gruppo terrorista dello Stato islamico (IS) hanno utilizzato le armi chimiche. Lo denuncia l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) in un rapporto confidenziale, di cui preso visione dall’agenzia di stampa tedesca DPA. Secondo l’ONU, Damasco ha eseguito almeno due attacchi con il cloro: uno contro la città di Talmenes, il 21 aprile del 2014, e uno contro la città di Sarmin, il 16 marzo del 2015. L’IS ha utilizzato l’iprite in almeno un’occasione, il 21 agosto 2015, a Marea, nella provincia di Aleppo. Il rapporto, condotto dall’ONU e dall’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC), ha poi accertato che le armi chimiche sono state utilizzate in altre sei occasioni, senza riuscire a stabilire chi se ne è servito.

 

Scrivi una replica

News

Salvini: «Il governo va avanti, però la pazienza ha un limite»

«Il governo va avanti, certo, ci mancherebbe altro. Però la pazienza ha un limite. Adesso finire come Lega in mezzo alle beghe dei Cinquestelle, no.…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte a Mosca il 24 ottobre per incontrare Putin

«Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sarà a Mosca il 24 ottobre e incontrerà il presidente della Federazione russa Vladimir Putin e il primo ministro…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Martina: «La manovra va tutta corretta. L’Italia sta rischiando grosso»

«La manovra va corretta in modo radicale. Conte dice che la manovra è bella, ma sono senza parole: c’è un limite a tutto». Lo ha…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Un confronto accesso non intacca il nostro buon lavoro»

«Il confronto, che a tratti può essere anche acceso, tra le forze della maggioranza non intacca il buon lavoro che stiamo facendo. Andiamo avanti consapevoli…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia