Fisco, l’Ue: “L’Irlanda recuperi 13 miliardi di euro di tasse inevase dalla Apple” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, l’Ue: “L’Irlanda recuperi 13 miliardi di euro di tasse inevase dalla Apple”

La Apple dovrà pagare fino a 13 miliardi di euro di imposte arretrate all’Irlanda. Lo ha annunciato la commissaria alla Concorrenza, Margrethe Vestager, intervenendo nel corso di una conferenza stampa. “Non è una punizione. Sono tasse non pagate che vanno pagate”, ha precisato Vestager. In pratica, la Apple dovrà quindi restituire le imposte inevase sui profitti ottenuti nel periodo dal 2003 al 2014 grazie a un sistema di aliquote vantaggiose concesse dall’Irlanda con degli accordi fiscali. “Guardando avanti, l’obiettivo finale è che tutte le compagnie, grandi e piccole, paghino le tasse dove generano i loro profitti”, ha concluso la commissaria. Apple e Dublino ha già annunciato che ricorrerà in appello contro la decisione della Commissione europea.

 

Scrivi una replica

News

Alimentare, cresce il “Made in Italy”

Secondo l’analisi del Centro Studi CoMar, «le società italiane del settore alimentare-bevande sono, sempre più, un punto di forza dell’economia Italiana: sono 227 le aziende…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Stipendio medio cala a 13,9 euro all’ora»

«La retribuzione oraria media delle posizioni lavorative riferite ai dipendenti del settore privato (misurata dal registro statistico RACLI) è stata di 13,80 euro nel 2014,…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «Reddito e pensioni restano»

«Reddito di cittadinanza e pensioni restano ma le misure tecnicamente richiederanno qualche mese per essere realizzate. La manovra non verrà rivoluzionata. La manovra non verà…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: «Contrari alla riapertura dei negoziati»

«Ci sono stati lunghi negoziati per questa intesa sulla Brexit, sulle possibili relazioni future, e sulla questione dei confini irlandesi. Quella sul tavolo è la…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia