In crescita le reti di impresa in Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

In crescita le reti di impresa in Italia

Secondo unʼanalisi condotta dallʼISTAT e dal Centro Studi di Confindustria, le performance delle imprese in rete sono migliori di quelle che decidono di restare da sole

imprese_stretta_creditiziaGli ultimi dati di UnionCamere e InfoCamere confermano che sempre più imprenditori decidono di creare una rete d’impresa. Le statistiche aggiornate al 3 settembre sostengono che in Italia le aziende coinvolte in una rete di impresa – ovvero una forma di aggregazione di imprenditori attorno ad un progetto comune – sono 15.443, in aumento rispetto alle 7.870 del giugno del 2014. I contratti di rete, invece, sono 3.056 (sempre nel giugno 2014 erano molti di meno: 1.590).
Non tutte le reti hanno un’eguale dimensione, naturalmente: la maggior parte coinvolge meno di quattro imprese (44,8%, in lieve aumento rispetto al 43,7% registrato nel giugno del 2014), il 43,2% (-4%) delle reti invece ha una dimensione leggermente più grande (4-9 imprese) mentre il 12% è composta da oltre dieci imprese (+3% rispetto al giugno del 2014).
Quindi il numero degli imprenditori, che hanno deciso di costituire insieme una rete, è cresciuto molto negli ultimi tempi. La rete offre numerosi vantaggi, del resto: un’analisi condotta dall’ISTAT e dal Centro Studi di Confindustria (CsC) sostiene che le imprese in rete vanno meglio di quelle che decidono di restare da sole.
Le imprese, che entrano a far parte di una rete, sono mediamente più produttive – il valore aggiunto medio per addetto (il dato è relativo al 2011) era pari a 55,5 mila euro per le imprese in rete contro i 37,4 mila per le imprese non in rete – e orientate verso i mercati esteri: il 52,7% esporta contro il 42,0% delle imprese non in rete. Infine, l’innovazione: nelle reti, l’incidenza di imprese innovatrici è nettamente superiore, pari al 72,1% contro il 60,1% delle imprese non in rete.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, nel 2017 il 47% delle imprese ha utilizzato almeno un social media

Nel 2017, il 47% delle imprese dell’Unione europea ha usato almeno un social media – blog, siti di condivisione dei contenuti, social network… -, con…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia