L’emorragia | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’emorragia

Nel racconto della crisi dell’editoria in Italia spesso il declino dei grandi giornali viene narrato come un evento quasi inevitabile dovuto principalmente a due fattori: la difficile transizione nell’era digitale, con Internet che arriva d’improvviso a sparigliare le carte invadendo di contenuti gratuiti il mercato dell’informazione; e, secondo fattore determinante, la crisi economica e finanziaria globale del 2008. Come dire: cosa potevano fare in questi ultime tre lustri le navi ammiraglie dell’editoria nostrana se non imbarcare sempre più acqua? Ma è proprio così? Basta il combinato di questi due fattori a spiegare (quasi) tutto?

Continua a leggere su pagina99

 

Scrivi una replica

News

Israele, il processo contro Benjamin Netanyahu inizierà il 17 marzo

Il processo contro il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, inizierà il 17 marzo, due settimane dopo le elezioni politiche. Lo ha comunicato la radio pubblica…

18 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cinema, annunciate le nomination dei Premi David di Donatello

Sono state annunciate le nomination alla 65° edizione dei Premi David di Donatello. Tra i film che hanno ottenuto il maggior numero di candidature ci…

18 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, Bloomberg parteciperà al prossimo dibattito tra i democratici

Michael Bloomberg parteciperà al prossimo dibattito televisivo tra i candidati alle primarie del Partito democratico. L’ex sindaco di New York è stato ammesso, dopo aver…

18 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, morto il direttore dell’ospedale di Wuhan

Liu Zhiming, direttore dell’ospedale di Wuhan, è morto nella mattinata di martedì 18 febbraio all’età di 51 anni. La tv statale Cctv ha riferito che…

18 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia