L’emorragia | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’emorragia

Nel racconto della crisi dell’editoria in Italia spesso il declino dei grandi giornali viene narrato come un evento quasi inevitabile dovuto principalmente a due fattori: la difficile transizione nell’era digitale, con Internet che arriva d’improvviso a sparigliare le carte invadendo di contenuti gratuiti il mercato dell’informazione; e, secondo fattore determinante, la crisi economica e finanziaria globale del 2008. Come dire: cosa potevano fare in questi ultime tre lustri le navi ammiraglie dell’editoria nostrana se non imbarcare sempre più acqua? Ma è proprio così? Basta il combinato di questi due fattori a spiegare (quasi) tutto?

Continua a leggere su pagina99

 

Scrivi una replica

News

Venezuela, incontro Merlo-Guaidó

Incontro in Venezuela tra il sottosegretario agli Esteri italiano, Ricardo Merlo, accompagnato dall’ambasciatore Silvio Mignano, e i leader dell’opposizione Juan Guaidó. Quest’ultimo ha ringraziato l’Italia…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Taiwan legalizza i matrimoni gay

Taiwan ha legalizzato i matrimoni tra persone dello stesso sesso, è il primo paese asiatico a farlo. La decisione del Parlamento segue quella della Corte…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Piaggio Aero, 39 manifestazioni di interesse

Piaggio Aero ha ricevuto 39 manifestazioni di interesse non vincolanti di cui 26 per l’azienda intera senza spezzatino. Ad annunciarlo il commissario Vincenzo Nicastro durante…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, Corbyn annuncia fine negoziati con il Partito conservatore sulla Brexit

I negoziati sulla Brexit tra il Partito conservatore e il Partito laburista si sono conclusi senza un accordo. Lo ha annunciato il leader laburista, Jeremy…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia