Ambiente, il 2016 potrebbe diventare l’anno più caldo di sempre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ambiente, il 2016 potrebbe diventare l’anno più caldo di sempre

Il 2016 potrebbe diventare l’anno più caldo della storia. Lo prevede la WMO – l’agenzia meteorologica delle Nazioni Unite – in un rapporto preliminare diffuso oggi, lunedì 14 novembre 2016, in occasione della Conferenza Onu sul clima di Marrakech (Cop22). Il rapporto definitivo verrà pubblicato all’inizio del 2017. Secondo la WMO, la temperatura globale nel 2016 è di 1,2 gradi superiore ai livelli pre-industriali. La WMO osserva che il fenomeno del Nino ha contribuito a questo risultato, ma i gas serra prodotti dall’attività umana restano la causa principale.

 

Scrivi una replica

News

Migranti, Gentiloni: “Italia e Libia proseguono la loro collaborazione”

“Se si fanno passi avanti in Libia, il primo Paese europeo a esserne felice è l’Italia. Voglio da qui ringraziare la Francia e il presidente…

26 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Motociclismo: grave incidente per l’ex campione Ángel Nieto

L’ex campione di motociclismo Ángel Nieto è rimasto coinvolto in un incidente mentre era alla guida di un quad a Ibiza. Il pilota è stato…

26 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libertà di stampa, Mattarella: “È il termometro della democrazia del nostro e degli altri paesi”

“E’ importante la libertà di stampa, la sua proprietà di analisi, è il termometro della democrazia del nostro e degli altri paesi. Dove viene limitata…

26 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quirinale: il discorso del Presidente Mattarella alla cerimonia della consegna del “Ventaglio”

Si è svolta, al Palazzo del Quirinale, la tradizionale cerimonia di consegna del “Ventaglio” al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da parte del Presidente dell’Associazione…

26 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia