Editoria, i Paesi Ue potranno abbassare l’IVA sugli e-book | T-Mag | il magazine di Tecnè

Editoria, i Paesi Ue potranno abbassare l’IVA sugli e-book

Gli Stati membri dell’Unione europea potranno, se lo vorranno, abbassare l’IVA per gli e-book e le pubblicazioni digitali allo stesso livello delle pubblicazioni cartacee. Lo prevede una delle norme contenute nel pacchetto legislativo della Commissione europea, attraverso il quale viene riformato il sistema di funzionamento dell’IVA per il commercio on-line. Secondo le nuove norme, le imprese dovranno registrarsi soltanto nel proprio Paese per pagarla, anche se vendono i propri prodotti all’estero.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia