Jobs act, la Consulta boccia il referendum sull’art. 18 ma ammette i quesiti su voucher e appalti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Jobs act, la Consulta boccia il referendum sull’art. 18 ma ammette i quesiti su voucher e appalti

La Corte Costituzionale si è espressa sui tre referendum abrogativi proposti dalla CGIL, la Confederazione Generale Italiana del Lavoro, per i quali aveva raccolto 3,3 milioni di firme. La Consulta ha dichiarato inammissibile il referendum abrogativo sull’articolo 18, mentre ha giudicato ammissibile “la richiesta di referendum denominato abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e il quesito che chiede “l’abrogazione” delle “disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”

 

Scrivi una replica

News

Merkel: «Con la Cina vogliamo un rapporto di reciprocità»

«Alla discussione sulla Cina stamani al vertice Ue abbiamo detto chiaramente che vogliamo una relazione sulla base sulla reciprocità e accesso reciproco ai mercati». Lo…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, traghetto affonda: almeno 100 morti

Sono almeno 100 le vittime del tragico incidente avvenuto in Iraq, dove un traghetto è affondato nella serata di giovedì 21 marzo. Tra le vittime…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump a Ue: «Niente dazu su auto in Usa, però voglio che vengano realizzate qui»

«Se le vendete agli americani, allora producetele qui. Se costruiscono i loro impianti negli Stati Uniti non avranno dazi». Lo ha detto il presidente americano…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping invita Mattarella in Cina

«Cina e Italia dovrebbero mantenere scambi ad alto livello e do il benvenuto al presidente Mattarella perché visiti ancora la Cina». Lo ha detto Xi…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia