Terremoto, Juncker: “Le spese straordinarie vanno tenute fuori dal calcolo del deficit” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Terremoto, Juncker: “Le spese straordinarie vanno tenute fuori dal calcolo del deficit”

“Ieri, prima del terremoto, ho parlato al telefono con il primo ministro Paolo Gentiloni e abbiamo convenuto che le spese straordinarie devono essere fuori dal calcolo del deficit”. Lo ha detto il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. “Oggi, dopo il nuovo terremoto, ho chiesto al commissario per gli aiuti umanitari Christos Stylianides di andare in Italia al più presto per rendere disponibili tutti gli strumenti di sostegno possibili”. “L’Italia non può essere lasciata sola: un terremoto in Italia è un terremoto in Europa”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Titoli di Stato: spread Btp/Bund al top da 5 anni a 340 punti

Lo spread tra Btp e Bund tocca quota 340 punti, segnando i massimi da marzo 2013.…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Serve una governance che assicuri uno sviluppo sostenibile»

«Dobbiamo ascoltare e rispondere alle esigenze di benessere, equità e dignità, promuovendo la globalizzazione ma gestendone le distorsioni. Serve una governance che assicuri uno sviluppo…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 68,78 dollari al barile e Brent a 79,45 dollari

All’avvio dei mercati il greggio texano Wti è stato scambiato a 68,78 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 79,45 dollari.…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 331 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 331 punti.…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia