Galassia Lavoro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Galassia Lavoro

a cura della Redazione di T-Mag

Benvenuti nella “Galassia Lavoro”, l’Osservatorio di T-Mag. Automazione, robotica, digitalizzazione e intelligenza artificiale stanno mutando scenari socioeconomici e processi produttivi e organizzativi. Il mondo del lavoro sta cambiando ad una tale velocità che tenere il passo può sembrare una corsa ad ostacoli. Nascono attività lavorative che richiedono competenze strategiche e un dialogo più stretto tra istruzione e imprese. Allo stesso modo i modelli economici più innovativi – dalla sharing alla gig economy – ridisegnano la geografia del mondo del lavoro, tra nuove istanze e regole da riscrivere, senza dimenticare il quadro internazionale ancora alle prese con i postumi della lunga crisi. Le scelte di oggi condizioneranno i comportamenti di domani. Le responsabilità sociali e ambientali veicolano la ripresa in una prospettiva di maggiore sostenibilità a tutela delle esigenze di tutti, lavoratori, cittadini, famiglie.

Siamo alla vigilia della “quarta rivoluzione industriale”, con figure e reti professionali che sostituiranno le mansioni più obsolete, macchine che eseguiranno operazioni sempre più sofisticate, nuovi standard di consumo. L’obiettivo dell’Osservatorio “Galassia Lavoro” di T-Mag è sintetizzare questo enorme processo. Raccogliere le sfide dei prossimi anni e raccontare il futuro mentre accade.

galax

Come è cambiato il mercato del lavoro dopo la crisi (20 febbraio 2019)
In meno al lavoro. Ma si lavora di più (30 gennaio 2019)
L’automazione farà crescere i posti di lavoro? (25 gennaio 2019)
«Il futuro del lavoro», le raccomandazioni dell’ILO (23 gennaio 2019)
Quota 100, turnover e giovani: l’impatto sul mercato del lavoro (10 gennaio 2019)
Aumentano gli smart worker, ma non tutti ci credono (13 novembre 2018)
Gli open space danneggiano i lavoratori? (21 settembre 2018)
Carriera e lavoro, una nuova definizione del successo (18 settembre 2018)
Robot al lavoro, il World Economic Forum è più ottimista (17 settembre 2018)
Le attività lavorative del futuro? Oggi ancora non esistono (20 luglio 2018)
Il paradigma della «quitting economy» (10 luglio 2018)
L’innovazione digitale in sanità (06 luglio 2018)
Home working: lavorare da casa in Europa (22 giugno 2018)
Tecnologie e digitalizzazione, l’impatto sull’organizzazione del lavoro (06 giugno 2018)
In che modo il mercato del lavoro sta cambiando fisionomia (04 giugno 2018)
Lavoro: così le ferie in Italia e in Europa (01 giugno 2018)
Orari di lavoro flessibili, il caso tedesco (23 maggio 2018)
Fare rete e innovare, la chiave per la crescita e per lo sviluppo (18 maggio 2018)
«Madri equilibriste», così il mercato del lavoro arretra (10 maggio 2018)
Come la demografia cambia il mercato del lavoro (04 maggio 2018)
Il mercato del lavoro migliora, ma il recupero dei 25-34enni è troppo lento (03 maggio 2018)
Innovazione e flessibilità, obiettivi soprattutto a parole (27 aprile 2018)
Il falso mito dei giovani startupper (20/04/2018)
Il lavoro che cambia. «La sfida è sostenere le persone più a rischio» – intervista a Emmanuele Pavolini, professore in Sociologia dei processi economici e del lavoro all’Università degli Studi di Macerata (22/02/2018)
Welfare aziendale, i lavoratori sanno di cosa si parla? (24/01/2018)
Perché l’automazione è un’opportunità (23/01/2018)
Se anche la scuola diventa “smart” (09/01/2018)
Rivoluzione digitale e competenze: un gap da colmare (09/11/2017)
Tecnologie digitali e lavoro: quali scenari? (08/11/2017)
Come cambia il lavoro: gli artigiani (18/09/2017)
La dura vita di un giovane italiano (14/09/2017)
Poche donne manager, perché? (09/08/2017)
Donne e lavoro: costa sta cambiando? (07/07/2017)
Quando si vorrebbe lavorare di più (02/06/2017)
Riposare di più, lavorare meglio: un nuovo paradigma? (19/05/2017)
Chi “scappa” dallo smart working (12/05/2017)
Lavoriamo troppo? Il valore del riposo (05/05/2017)
Digital skill gap: un ritardo molto italiano (21/04/2017)
Come funziona l’alternanza scuola-lavoro in Germania (14/04/2017)
«Industria 4.0? Prima riorganizziamo il lavoro e il welfare» – Intervista a Giancarlo Pelucchi, responsabile Formazione e componente del Progetto Lavoro 4.0 della Cgil (07/04/2017)
Dal fintech allo smart working, il modello Soisy (31/03/2017)
Robot al lavoro. Quali rischi per le persone? (28/03/2017)
Esiste un’unica definizione per classificare gli autonomi? (24/03/2017)
Robot e automazione: quale futuro per il lavoro? – Intervista a Marco Carricato, docente di Meccanica applicata alle macchine del Dipartimento di Ingegneria industriale all’Università di Bologna (17/03/2017)
Smart working. I vantaggi della flessibilità (10/03/2017)
L’innovazione non può essere un giustificativo per tutto – Editoriale (03/03/2017)
Gig economy, diamo qualche numero (03/03/2017)
Il welfare aziendale, alcuni modelli in Europa (03/03/2017)
Welfare aziendale e nuovi strumenti per i dipendenti (24/02/2017)
Il caso Uber e la gig economy (22/02/2017)
“Skills”: quanto valgono nel mercato del lavoro (17/02/2017)
«L’occupabilità? Che sia di lungo periodo, non episodica» – Intervista a Emmanuele Massagli, docente di Pedagogia del Lavoro all’Università degli Studi di Bergamo e presidente di Adapt (15/02/2017)
Industria 4.0, l’esempio della Germania (10/02/2017)
Imprese: perché dotarsi di una strategia digitale (09/02/2017)
IA: una leva per crescita e lavoro? (03/02/2017)
Come cambia la cultura lavorativa (su Linkedin) (02/02/2017)
Cosa è l’home restaurant (e perché se ne sta parlando molto) (27/01/2017)
Quale futuro per le attività lavorative? (23/01/2017)
Lavoro: così l’evoluzione del precariato (19/01/2017)
Come cambia il mondo del lavoro (23/12/2016)
Il lavoro secondo la “gig economy” (23/11/2016)
Industria 4.0, quali prospettive? (22/09/2016)
Industry 4.0: imprese sempre più digitali (26/04/2016)

 

Scrivi una replica

News

Siria, colloquio Trump-Erdogan

La Casa Bianca ha reso noto che in un colloquio telefonico Trump-Erdogan, i due leader hanno concordato di continuare a coordinare la creazione di una…

22 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, Guaidò ordina apertura dei confini

Il presidente venezuelano Juan Guaidò, ha emesso un decreto nel quale autorizza l’ingresso degli aiuti umanitari nel Paese.…

22 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 57,10 dollari al barile e Brent a 67,18 dollari

All’avvio dei mercati il greggio texano Wti è stato scambiato a 57,10 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 67,18 dollari.…

22 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 274 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 274 punti.…

22 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia