Ref: “Pil dell’Italia in crescita nel 2017 (+1%) e nel 2018 (+0,9%)” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ref: “Pil dell’Italia in crescita nel 2017 (+1%) e nel 2018 (+0,9%)”

“La crescita del Pil a fine 2016 e nei primi mesi del 2017 dovrebbe restare di segno positivo, ma ancora su valori inferiori all’1 per cento su base annua”. Lo prevede REF Ricerche, secondo cui l’economia italiana crescerà tanto nel 2017 (+1%) quanto nel 2018 (+0,9%).
“La buona notizia è che la ripresa continua, quella cattiva è che i tassi di crescita per ora sono bassi, soprattutto alla luce dell’ampia contrazione registrata fra il 2007 e il 2013”, si legge nella CongiunturaREF. “La crescita attesa appare insufficiente per alleviare le gravi conseguenze di carattere sociale prodotte dalla crisi, anche perché, a parità di tassi di variazione del Pil, probabilmente si ridurrà la crescita dell’occupazione, venendo meno l’effetto degli sgravi contributivi che hanno sostenuto la domanda di lavoro nel 2015”. Secondo REF, “se i numeri della crescita descrivono uno scenario in continuità con le tendenze degli ultimi due anni, cambiano decisamente le caratteristiche del percorso di crescita. “In particolare, nei prossimi due anni si dovrebbe osservare una drastica decelerazione del potere d’acquisto delle famiglie. Frenano i consumi, mentre il testimone della crescita dovrebbe passare alle esportazioni, a condizione che nei prossimi trimestri trovi conferma la ripresa del commercio mondiale”, conclude REF.

 

Scrivi una replica

News

Vaccini: aumentano le coperture, ma preoccupa mancato obiettivo contro morbillo-parotite-rosolia

Sono cresciute nel 2018, le coperture vaccinali dei bambini e degli adolescenti in Italia rispetto al 2017. Nella maggior parte delle Regioni la copertura a 24 mesi…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Sud: «Colpi di avvertimento a jet militare russo»

Aerei da caccia della Corea del Sud hanno sparato dei colpi di avvertimento contro un jet militare russo che ha violato lo spazio aereo del…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, nuovo blackout e Guaidò invita a protestare

In seguito al nuovo blackout che ha colpito Caracas e gran parte del Venezuela, il leader dell’opposizione Juan Guaidò, ha invitato il popolo venezuelano a…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 56,27 dollari al barile e Brent a 63 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 56,27 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 63 dollari.…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia