Conti pubblici, Moscovici: “Nessun ultimatum all’Italia da parte di Bruxelles” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Conti pubblici, Moscovici: “Nessun ultimatum all’Italia da parte di Bruxelles”

E’ “assolutamente sbagliato parlare di ultimatum” da parte della Commissione europea all’Italia. Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, presentando le Previsioni economiche d’inverno della Commissione europea. “Stiamo discutendo in modo costruttivo e positivo col ministro Padoan e mentre incoraggiamo a prendere le misure al più presto, non c’è alcun ultimatum”, ha aggiunto. “La Commissione europea prende nota positivamente dell’impegno preso dal governo per adottare misure di bilancio aggiuntive per un valore complessivo dello 0,2% del PIL entro aprile 2017”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Approvata legge che definisce Israele «Stato-nazione del popolo ebraico»

La Knesset – il Parlamento israeliano – ha approvato la scorsa notte una legge che definisce Israele come «Stato-nazione del popolo ebraico». I voti a…

19 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Trump: «Ho fiducia nelle agenzia di intelligence americane»

«Ho fiducia nelle agenzie di intelligence americane». Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, intervenendo nel corso di un’intervista rilasciata alla Cbs.…

19 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

A maggio indice della produzione delle costruzioni invariato su base annua

«A maggio 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca dello 0,2% rispetto al mese precedente». Lo rende noto l’ISTAT, l’Istituto nazionale…

19 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Strage di via D’Amelio, Mattarella: «Non smettere di cercare la verità»

«Onorare la memoria del giudice Borsellino e delle persone che lo scortavano significa anche non smettere di cercare la verità su quella strage». Così il…

19 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia