La situazione politica e la crisi nel PD | T-Mag | il magazine di Tecnè

La situazione politica e la crisi nel PD

Nel complesso, di fronte alla scissione, il 70,2% degli elettori del PD continuerebbero a votare per il partito: i risultati del sondaggio Tecnè per Matrix
di Redazione

Nel sondaggio relativo alle intenzioni di voto che Tecnè ha condotto per Matrix sono stati immaginati due scenari: uno contempla il PD unito, l’altro il PD con la scissione. Nel primo caso, se si andasse al voto oggi, il Partito democratico otterrebbe il 28,7% dei favori. Il Movimento 5 Stelle sarebbe primo partito, con il 30,3% dei consensi. Forza Italia e Lega Nord si attesterebbero entrambe al 13%, Fratelli d’Italia al 5%, Sinistra Italiana al 3,8%, NCD al 2,1% (altri al 4,1%). Nel secondo scenario, immaginando cioè l’avvenuta scissione, il PD scenderebbe al 22,8% mentre il nuovo partito di sinistra otterrebbe il 10,3%. A questo punto, però, Sinistra Italiana calerebbe al 2,7% e il Movimento 5 Stelle al 27,6%. Forza Italia si attesterebbe al 13,2%, la Lega Nord al 12,9%, Fratelli d’Italia al 4,9%, NCD all’1,9% (altri al 3,7%).

diapositiva_01

Come si comporterebbero gli elettori del PD di fronte alla scissione? Nel 70,2% dei casi continuerebbero a votare per il Partito democratico (con variazioni a livello territoriale che vanno dal 79,3% del Nord-est al 64,5% del Mezzogiorno), mentre dichiara che voterebbe per il nuovo partito il 29,8% (percentuale che in questo caso passa dal 20,7% del Nord-est al 35,5% del Mezzogiorno). Gli incerti rappresentano il 10,2% del campione, con una quota sopra la media che si rileva nel Mezzogiorno (13,4%).

diapositiva_02

NOTA METODOLOGICA
LA SITUAZIONE POLITICA E LA CRISI NEL PD
Campione rappresentativo della popolazione > 18 anni residente in Italia
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI
Numerosità del campione: 1.000 casi
Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intera campione)
Data di effettuazione delle interviste: dal 20 febbraio (orario 17-21) al 21 febbraio 2017 (orario 10-15)
Committente: RTI – MATRIX
Soggetto realizzatore: Tecnè S.r.l.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord: “Pensiamo ad un test della bomba H nel Pacifico”

“La Corea del Nord potrebbe condurre il più potente test di bomba all’idrogeno nel Pacifico, tra le azioni di più alto livello contro gli Usa”.…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 164 punti

All’apertura dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 164 punti.…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Legge elettorale, ‘Rosatellum bis’ depositato alla Camera e al Senato

Il relatore alla legge elettorale, Emanuele Fiano del Partito democratico, ha depositato in commissione Affari costituzionali della Camera il nuovo testo base, il cosiddetto Rosatellum…

21 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banche, Draghi: “In Europa il livello delle sofferenze rimane alto”

“Nonostante i recenti progressi il livello dei non performing loans nei bilanci delle banche europee resta alto”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale…

21 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia