Istat: nel 2016 fatturato delle industrie in crescita dello 0,2% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat: nel 2016 fatturato delle industrie in crescita dello 0,2%

A dicembre, rispetto al mese precedente, nell’industria si rileva un aumento significativo sia del fatturato (+2,6%), sia degli ordinativi (+2,8%). Per entrambi gli indicatori questo rappresenta il terzo incremento mensile consecutivo, il quale porta la crescita congiunturale del quarto trimestre all’1,7% per ambedue le variabili.
L’incremento del fatturato, a dicembre, è molto più ampio sul mercato estero (+5,4%) rispetto a quanto rilevato sul mercato interno (+1,1%). Gli ordinativi registrano, invece, un incremento sul mercato interno (+6,8%) e una flessione su quello estero (-2,6%).
Nella media del 2016 il fatturato, corretto per gli effetti di calendario, registra un lieve incremento in valore (+0,2%), più marcato in termini di volume per il solo comparto manifatturiero (+1,2%).
A dicembre, corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 21 di dicembre 2015), il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 9,4%, con incrementi dell’8,2% sul mercato interno e dell’11,8% su quello estero.
Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per i tutti i raggruppamenti principali di industrie, particolarmente rilevanti per l’energia (+7,5%).
L’indice grezzo del fatturato a dicembre cresce, in termini tendenziali, del 6,0%: metà dell’incremento è attribuibile all’andamento dei beni strumentali, in particolare alla componente interna.
Per il fatturato tutti i settori manifatturieri mostrano incrementi tendenziali; il più rilevante si registra nella fabbricazione di apparecchiature elettriche (+21,9%). L’unica flessione riguarda le attività estrattive (-7,9%).
Nel confronto con il mese di dicembre 2015, l’indice grezzo degli ordinativi segna una flessione dello 0,9%. La diminuzione più rilevante si registra nella fabbricazione di mezzi di trasporto (-17,8%), mentre l’incremento maggiore si osserva nella fabbricazione di apparecchiature elettriche (+11,2%). È quanto emerge dalle rilevazioni dell’Istat.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Cina: ” L’unica strada è la soluzione politica”

“Speriamo che i politici Usa e nordcoreani abbiano sufficiente giudizio da realizzare che ricorrendo alla forza militare non sarà mai una via praticabile per risolvere…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, i primi dati referendum: il 93% è favorevole all’indipendenza

Stando ai primi risultati del referendum nel Kurdistan, in Iraq, emerge che il 93% ha votato per l’indipendenza mentre il 7% si è detto contrario.…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fincantieri, Gentiloni: “Ci solo le premesse per un accordo”

“Ci sono le premesse per arrivare a un accordo che tenga conto dei nostri legittimi interessi e al tempo stesso di quelli della Francia”. Lo…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 169 punti

Lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 169 punti.…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia