Riforme, Signorini (Banca d’Italia): “La politica espansiva della Bce ne ha favorito l’adozione” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Riforme, Signorini (Banca d’Italia): “La politica espansiva della Bce ne ha favorito l’adozione”

La politica espansiva della Banca centrale europea ha favorito l’adozione delle riforme strutturali in Italia. Lo ha detto il vice direttore della Banca d’Italia, Federico Signorini, intervenendo da Udine, città natale di Bonaldo Stringher, governatore della Banca d’Italia nei primi anni del Novecento. “Non mancano, anche nel nostro Paese scelte di riforma che si sono perseguite non direi nonostante, direi anzi grazie allo spazio di manovra creato dalla politica monetaria”.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia: «Continua la richiesta di prestiti»

«Nel terzo trimestre la domanda di finanziamenti da parte delle imprese ha continuato a crescere. All’aumento delle richieste di prestiti hanno contribuito il basso livello…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Merkel apre all’import di gas dagli Stati Uniti

Wall Street Journal ha reso noto che Angela Merkel ha ceduto alle pressioni del presidente americano Donald Trump e offre il sostegno per cofinanziare la…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 69,16 dollari al barile e Brent a 79,50 dollari

All’avvio dei mercati il greggio texano Wti è stato scambiato a 69,16 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 79,50 dollari.…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 310 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 310 punti.…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia