Dj Fabo è morto in Svizzera: “Sollevato da un inferno di dolore” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dj Fabo è morto in Svizzera: “Sollevato da un inferno di dolore”

“Fabo è morto alle 11:40. Ha scelto di andarsene rispettando le regole di un Paese che non è il suo”. Lo ha scritto Marco Cappato, dell’associazione Luca Coscioni, sul proprio profilo Twitter annunciando la morte di Fabiano Antoniani. Conosciuto come Dj Fabo, è rimasto cieco e tetraplegico dopo un incidente in macchina alle porte di Milano. “Sono finalmente arrivato in Svizzera e ci sono arrivato, purtroppo, con le mie forze e non con l’aiuto del mio Stato. Volevo ringraziare una persona che ha potuto sollevarmi da questo inferno di dolore, di dolore, di dolore. Questa persona si chiama Marco Cappato e lo ringrazierò fino alla morte. Grazie Marco. Grazie mille”, questo l’ultimo messaggio via Twitter (attraverso l’associazione Coscioni) di Fabo che parlava dalla Svizzera, dove era ricoverato in una clinica per ricevere il suicidio assistito. Marco Cappato, dopo aver accompagnato il quarantenne in Svizzera, rischia 12 anni di carcere, ha detto a SkyTg24 Filomena Gallo, segretario dell’associazione.

 

1 Commento per “Dj Fabo è morto in Svizzera: “Sollevato da un inferno di dolore””

  1. […] La morte di Fabiano Antoniani, conosciuto come Dj Fabo, lascerà ora strascichi cui seguiranno dibattiti e polemiche sul tema eutanasia, come fu ai tempi – circa otto anni fa – del caso Eluana Englaro. Iniziamo subito con il dire che spesso si fa confusione tra le diverse questioni: testamento biologico, eutanasia e suicidio assistito non sono la stessa cosa, sebbene nelle ultime due fattispecie le differenze non siano sempre così marcate. […]

Scrivi una replica

News

È morto Stefano Rodotà, giurista e primo Garante della Privacy

È morto all’età di 84 anni Stefano Rodotà, giurista, politico, già garante della privacy, il primo dal 1997 al 2005. Nel 2013 il M5S propose…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

UE, Angela Merkel: “Vertice ha mostrato spirito di rinnovata fiducia”

“È stato un vertice che ha mostrato uno spirito di rinnovata fiducia. E Francia e Germania forse hanno contribuito in questo”. Lo ha detto Angela…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Gentiloni: “Proposta May è dimostrazione di buone intenzioni, ma da verificare”

“La proposta del premier britannico Theresa May è una dimostrazione di buone intenzioni, ma ci sono molte cose da verificare nel merito”. Lo ha dichiarato…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Juncker: “Proposta May è un primo passo, ma non sufficiente”

“L’offerta del premier britannico Theresa May sui diritti dei cittadini è un primo passo, ma non è sufficiente”. È quanto dichiarato il presidente della Commissione…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia