Fisco, Cavallaro: “Oltre 450mila processi pendenti per 32 miliardi nel 2016” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, Cavallaro: “Oltre 450mila processi pendenti per 32 miliardi nel 2016”

“A fine 2016 risultano oltre 450mila liti pendenti col fisco nelle sezioni provinciali e regionali delle corti tributarie”. Lo ha detto Mario Cavallaro, presidente della giustizia tributaria, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, dove ha sottolineato il “forte recupero dell’arretrato, il 12%, percentuale quasi doppia rispetto al 2015”. Sono 468.839 i processi pendenti, dei quali 318,192 nel grado Provinciale e 150.647 in quello Regionale. I nuovi processi iscritto sono circa 232mila mentre quelli arrivati a decisione sono quasi 300mila. Le liti ammontano a 32 miliardi, in calo rispetto ai 34 miliardi del 2015. Calo anche del numero complessivo delle nuove cause, -1 nelle sezioni regionali e -13% in quelle provinciali, che si raffrontano però con un aumento del contenzioso del 6% del 2015. In aumento a 112.363 euro, il valore medio dei giudizi per le corti provinciali e a 194.104 per quelle provinciali.

 

Scrivi una replica

News

Onu: “Nel 2030 saremo 8,6 miliardi sulla Terra”

Stando all’ultimo rapporto delle Nazioni Uniti, il numero di persone sulla Terra continua ad aumentare ad un ritmo di 83 milioni all’anno. Secondo il rapporto…

22 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: “Non abbiamo le prove della morte di Al-Baghdadi”

La portavoce del ministro degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha dichiarato di non essere in possesso delle prove sulla morte del capo del Califfato Al-Baghdadi.…

22 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tusk: “Brexit iniziata, è la cosa più difficile per l’Ue ma siamo preparati”

“Il processo di Brexit è iniziato, è la cosa più difficile per la Ue ma siamo preparati. Qualche amico mi ha chiesto se è un…

22 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alfano: “Abbiamo accordi per controllare gli arrivi dalla Libia”

“Abbiamo un piano complessivo per la gestione dei flussi migratori sulla rotta del Mediterraneo centrale che ha come obiettivo quello di controllare al meglio la…

22 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia