Fisco, Cavallaro: “Oltre 450mila processi pendenti per 32 miliardi nel 2016” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, Cavallaro: “Oltre 450mila processi pendenti per 32 miliardi nel 2016”

“A fine 2016 risultano oltre 450mila liti pendenti col fisco nelle sezioni provinciali e regionali delle corti tributarie”. Lo ha detto Mario Cavallaro, presidente della giustizia tributaria, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, dove ha sottolineato il “forte recupero dell’arretrato, il 12%, percentuale quasi doppia rispetto al 2015”. Sono 468.839 i processi pendenti, dei quali 318,192 nel grado Provinciale e 150.647 in quello Regionale. I nuovi processi iscritto sono circa 232mila mentre quelli arrivati a decisione sono quasi 300mila. Le liti ammontano a 32 miliardi, in calo rispetto ai 34 miliardi del 2015. Calo anche del numero complessivo delle nuove cause, -1 nelle sezioni regionali e -13% in quelle provinciali, che si raffrontano però con un aumento del contenzioso del 6% del 2015. In aumento a 112.363 euro, il valore medio dei giudizi per le corti provinciali e a 194.104 per quelle provinciali.

 

Scrivi una replica

News

Trump: “Più determinato che mai a perseguire per la pace”

“Incontrare papa Francesco è stato l’onore di una vita. Ho lasciato il Vaticano più determinato che mai a perseguire la pace nel mondo”. Lo ha…

24 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump e Melania lasciano Roma per raggiungere Bruxelles

Donald Trump e Melania hanno lasciato la Capitale per andare a Bruxelles. A Roma rimangono la figlia Ivanka e il marito Jared Kushner.…

24 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Calenda: “Ok a detassazione sulla produttività”

“Concordo con Boccia sulle finalità di un ‘patto per la Fabbrica’ che avvicini la contrattazione all’impresa. E siamo pronti a fare la nostra parte valutando…

24 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Praet: “E’ entrata con una forte crescita nel secondo trimestre”

Gli ultimi dati dalle indagini congiunturali “indicano che l’economia dell’area dell’euro è entrata con una forte crescita nel secondo trimestre”. Lo ha detto il direttore…

24 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia