Pd, Orlando: “Il congresso dovrà riflettere sul significato del referendum” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pd, Orlando: “Il congresso dovrà riflettere sul significato del referendum”

“Il congresso del Pd deve partire dalla riflessione, il referendum ha detto questo, che nel Paese ci sono profonde disuguaglianze, che la trasformazione del tessuto economico produce grandissima sofferenza e che c’è bisogno di prendersi cura e guidare questi processi”. Lo ha detto il ministro della Giustizia e candidato alla segreteria del Partito democratico, Andrea Orlando, intervenendo da Fabbrico, comune in provincia di Reggio Emilia.
“Se parliamo di questo credo che partiamo bene nella discussione congressuale. Forse avremmo dovuto riflettere prima. Se avessimo avuto un partito nelle condizioni di farlo sarebbe stato più facile”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Pil al Nord in crescita dell’1,8%. Al sud dell’1,4%»

«Le stime preliminari indicano che nel 2017 il Prodotto interno lordo, a valori concatenati, ha registrato una crescita superiore alla media nazionale nel Nord-ovest e…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nigeria, scontri in villaggi: 86 le vittime

Gli scontri avvenuti in vari villaggi della Nigeria, tra agricoltori e pastori, ha provocato la morte di 86 persone. Il presidente Muhammadu Buhari ha lanciato…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, indice Ifo in calo a 101,8 punti a giugno

Cala la fiducia delle imprese tedesche nel mese di giugno. Infatti, il dato è sceso a 101,8 punti dai 102,3 di maggio. Si tratta del…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turchia, ennesimo trionfo per Erdogan

Recep Tayyip Erdogan ha vinto nuovamente le elezioni in Turchia. Il presidente uscente ha ottenuto il 52,5% dei voti. «La competizione non è stata equa,…

25 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia