I redditi dei politici nel 2016: la ministra Fedeli è la più ricca | T-Mag | il magazine di Tecnè

I redditi dei politici nel 2016: la ministra Fedeli è la più ricca

La ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, è la più ricca del governo Gentiloni: nel 2016 la ministra ha dichiarato un reddito imponibile di 180.921 euro. E’ quanto emerge dalla pubblicazione sul sito parlamento.it delle dichiarazioni patrimoniali dei senatori e dei deputati della XVII Legislatura, dei ministri, viceministri e sottosegretari non parlamentari dei governi Renzi e Gentiloni, dei tesorieri e dei dirigenti non parlamentari di associazioni, movimenti o partiti politici. Occupano (rispettivamente) il secondo e il terzo posto il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, con 148.692 euro, e la ministra dei Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, con un reddito imponibile di 144.853 euro. Con 109.607 euro, il premier Paolo Gentiloni è quinto in classifica.

 

Scrivi una replica

News

Elezioni, CsC: “Saranno un test molto rilevante”

“Le prossime elezioni politiche si presentano come un test molto rilevante e disegnano per il Paese una biforcazione tra il proseguire il lungo cammino delle…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Barnier: “Non accettiamo passi indietro dal Regno Unito”

L’Unione europea non accetterà passi indietro da Londra, nel negoziato sulla Brexit. “Non accetteremo alcun passo indietro rispetto alla dichiarazione congiunta” siglata venerdì scorso dal…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Eurostat: “Nel terzo trimestre nuovo record di occupati”

Nel terzo trimestre 2017, l’occupazione nell’Eurozona è cresciuta dello 0,4%. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, sottolineando che il numero degli occupati ha…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, il 61% degli elettori dichiara che voterà per Putin alle elezioni

Il 61% degli elettori russi ha ammesso che voterà per Vladimir Putin alle prossime elezioni presidenziali, in programma il 18 marzo 2018. Lo rende noto…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia