Pil, Boccia: “Non dobbiamo mollare la questione è ancora quasi emergenziale” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pil, Boccia: “Non dobbiamo mollare la questione è ancora quasi emergenziale”

“E’ chiaro che di qui a ritornare al 2008 abbiamo ancora tanta strada da fare, siamo ancora in una fase di transizione, non dobbiamo mollare, la questione è ancora quasi emergenziale: attenzione perché ho l’impressione che il percepito di molti è che siamo usciti dalle questioni critiche, invece siamo all’inizio di una fase nuova”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, commentando i dati sul Prodotto interno lordo italiano.
“Se non ritorniamo ad avere attenzione ai fondamentali economici, corriamo il rischio, non di recuperare quello che già è tanto da recuperare rispetto al 2008, ma di tornare indietro. C’è un sistema industriale che ha voglia di reagire come dimostrano i dati di export e la capacità di reazione, cerchiamo di stimolare e portare la questione industriale all’attenzione del Paese”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Cina: ” L’unica strada è la soluzione politica”

“Speriamo che i politici Usa e nordcoreani abbiano sufficiente giudizio da realizzare che ricorrendo alla forza militare non sarà mai una via praticabile per risolvere…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, i primi dati referendum: il 93% è favorevole all’indipendenza

Stando ai primi risultati del referendum nel Kurdistan, in Iraq, emerge che il 93% ha votato per l’indipendenza mentre il 7% si è detto contrario.…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fincantieri, Gentiloni: “Ci solo le premesse per un accordo”

“Ci sono le premesse per arrivare a un accordo che tenga conto dei nostri legittimi interessi e al tempo stesso di quelli della Francia”. Lo…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 169 punti

Lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 169 punti.…

26 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia