Ue, Gentiloni: “Sia chiaro a Bruxelles che le riforme italiane non si sono fermate” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Gentiloni: “Sia chiaro a Bruxelles che le riforme italiane non si sono fermate”

“L’attività di governo è concentrata su una serie di misure, dall’immigrazione alla P.a., dal processo penale alla sicurezza urbana, dalla legge sulla povertà al ddl sulla concorrenza: sfido chiunque ad indicare un altro governo e un altro Parlamento in Europa impegnati su un complesso di riforme come quello su cui siamo impegnati in Italia. Non siamo i primi della classe, ma non accettiamo lezioni e lavoriamo nell’interesse comune”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, nelle comunicazioni al Senato in vista del Consiglio europeo. “Sia chiaro da subito a Bruxelles che in Italia le riforme non solo non si sono fermate ma non hanno minimamente rallentato il loro corso”, ha aggiunto.

 

Scrivi una replica

News

Francia, nel 2016 il Pil è cresciuto dell’1,1% rispetto all’anno precedente

Nel quarto trimestre del 2016, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto sia su base trimestrale (+0,4%) quanto su quella annuale (+1,1%). Lo ha…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Portogallo, nel 2016 rapporto tra deficit e Pil in calo al 2,1%

Nel 2016, il rapporto tra il deficit e il Prodotto interno lordo portoghese era pari al 2,1%, in calo dopo il 4,4% dell’anno precedente. Lo…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Non vogliamo un’ Europa divisa”

“Non vogliamo una Europa divisa, l’Europa è unita e indivisibile, ma vogliamo anche andare avanti su una idea comune di Europa, in aree ad esempio…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dombrovskis: “L’Italia ha una ripresa modesta”

“L’Italia avrà quest’anno una crescita di circa l’1%. E’ una ripresa modesta, è molto importante rimanere in rotta rispetto alla traiettoria fiscale e di riforme”.…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia