Eurozona, Draghi: “I rischi sono meno pronunciati ma restano prevalenti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, Draghi: “I rischi sono meno pronunciati ma restano prevalenti”

Il rischi sulle prospettive di crescita della zona euro “sono diventati meno pronunciati ma restano prevalenti e sono soprattutto collegati a fattori di natura globale”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, a Francoforte, al termine del Governing Council della BCE.
Secondo Draghi, “alcuni dei rischi politici” evocati nel passato “si sono concretizzati ma per ora non ci sono state pesanti conseguenze”. “Sono passati otto-nove dal referendum sulla Brexit ma per ora non ci sono conseguenze. Sappiamo che in futuro sono in programma avvenimenti che comportano rischi ma non sappiamo come si faranno sentire concretamente sull’economia”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

UE, Angela Merkel: “Vertice ha mostrato spirito di rinnovata fiducia”

“È stato un vertice che ha mostrato uno spirito di rinnovata fiducia. E Francia e Germania forse hanno contribuito in questo”. Lo ha detto Angela…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Gentiloni: “Proposta May è dimostrazione di buone intenzioni, ma da verificare”

“La proposta del premier britannico Theresa May è una dimostrazione di buone intenzioni, ma ci sono molte cose da verificare nel merito”. Lo ha dichiarato…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Juncker: “Proposta May è un primo passo, ma non sufficiente”

“L’offerta del premier britannico Theresa May sui diritti dei cittadini è un primo passo, ma non è sufficiente”. È quanto dichiarato il presidente della Commissione…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Cittadini Ue residenti nel Regno Unito non dovranno partire”

“Voglio rassicurare tutti i cittadini Ue che sono nel Regno Unito, che hanno costruito le loro vite e le loro case che nessuno dovrà partire.…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia