Eurozona, Draghi: “I rischi sono meno pronunciati ma restano prevalenti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, Draghi: “I rischi sono meno pronunciati ma restano prevalenti”

Il rischi sulle prospettive di crescita della zona euro “sono diventati meno pronunciati ma restano prevalenti e sono soprattutto collegati a fattori di natura globale”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, a Francoforte, al termine del Governing Council della BCE.
Secondo Draghi, “alcuni dei rischi politici” evocati nel passato “si sono concretizzati ma per ora non ci sono state pesanti conseguenze”. “Sono passati otto-nove dal referendum sulla Brexit ma per ora non ci sono conseguenze. Sappiamo che in futuro sono in programma avvenimenti che comportano rischi ma non sappiamo come si faranno sentire concretamente sull’economia”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Sergio Mattarella convoca Giuseppe Conte al Quirinale alle 17.30

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato per le ore 17.30 di oggi, al Palazzo del Quirinale, il Prof. Giuseppe Conte. Lo comunica l’ufficio…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti Italia, Commissione Ue: «Ampiamente in linea con il braccio preventivo del Patto di stabilità»

«L’analisi del debito per l’Italia suggerisce che la regola del debito è rispettata e che il Paese è ampiamente in linea con il braccio preventivo…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mafia, Mattarella: «La civiltà, la legalità e la Costituzione avranno la meglio»

«La mafia verrà sconfitta». Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, intervenendo in occasione del 26/o anniversario della strage di Capaci, nella quale perse la…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Di Maio: «Conte rimane il nostro candidato premier»

Lega e Movimento 5 stelle non cambiano idea su Giuseppe Conte, l’uomo indicato come possibile presidente del Consiglio al capo dello Stato, Sergio Mattarella. Lo…

23 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia