Nato: Piani per riportare al 2% del Pil spese per la difesa verranno presentati il 25 maggio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nato: Piani per riportare al 2% del Pil spese per la difesa verranno presentati il 25 maggio

“I piani nazionali di tutti gli Alleati che indichino come intendano raggiungere l’obiettivo di riportare al 2% del pil le spese per la Difesa sarà un importante elemento della discussione di oggi nella ministeriale esteri della Nato. Il piano è quello di prendere una decisione decidere quando i capi di stato si incontreranno nel vertice con Donald Trump del 25 maggio a Bruxelles”. Lo ha detto il segretatio generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, sottolineando che i piani nazionali dovranno indicare non solo la spesa in denaro, ma anche gli investimenti sulle capacità e gli impegni di forse per le missioni ed operazioni della Nato. “Ovviamente -ha aggiunto – la struttura dei piani può essere diversa da paese a paese, ma la cosa più importante è avere un documento che illustri come vogliamo mettere in atto quanto concordato nel 2014”.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, Draghi: “L’espansione economica resta solida e ampia”

“L’espansione economica resta solida e ampia per quanto riguarda i settori e i Paesi della zona euro, sostenuta soprattutto dalla domanda interna”. Lo ha detto…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Calcio, Malagò: “Commissariare la Figc è l’unica soluzione”

“Unica soluzione, commissariare la Figc”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenendo poco dopo le dimissioni dalla presidenza della FIGC presentate da…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Siamo finalmente tornati a crescere”

“L’Italia finalmente è tornata alla crescita economica, con una crescita tendenziale dell’1,8% quest’anno, che è molto importante non per la cifra in sé ma perché…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Orlando: “Mdp vuole parlare? Meglio iniziare a farlo adesso”

Se il Movimento Democratico e Progressista “vuol parlare dopo, sarebbe meglio cominciare a farlo adesso”. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia