Lavoro, Corte dei Conti Ue: “Garanzia giovani ha fallito la sua missione” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro, Corte dei Conti Ue: “Garanzia giovani ha fallito la sua missione”

Garanzia giovani, il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, ha fallito la sua missione. Lo sostiene la Corte dei Conti europea, che ha studiato l’attuazione del programma europeo in sette Paesi, tra cui l’Italia, sottolineando il programma è fallito perché aveva un obiettivo troppo grande per le sue possibilità. Secondo la Corte dei Conti, due fattori in particolare hanno ostacolato il programma Garanzia giovani in Italia: la creazione di un nuovo database, al quale i ragazzi interessati devono registrarsi, che ha creato “un peso amministrativo non necessario”, e il ritardo nei pagamenti dei tirocini, avvenuti in media 64 giorni dopo.

 

Scrivi una replica

News

Ocse: “Economia globale in crescita sia nel 2017 che nel 2018”

Nel 2017, il Prodotto interno lordo globale crescerà del 3,5%. Lo prevede l’OCSE, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, nel suo ultimo Economic…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: “Nel 2017 il Pil dell’Italia crescerà grazie alla domanda interna”

Nel 2017 il Prodotto interno lordo dell’Italia dovrebbe aumentare dell’1,4%. Lo prevede l’OCSE, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, nel suo ultimo Economic…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, Rajoy: “La Catalogna? A nessuno piace questa situazione”

“A nessuno piace questa situazione, e a me neppure”. Lo ha detto il premier spagnolo, Mariano Rajoy, commentando, davanti al Congresso dei deputati di Madrid,…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Attraversiamo una fase di indiscutibile crescita”

“I segni della ripresa economica si sono trasformati in una indiscutibile crescita, ma dobbiamo essere prudenti e non perdere il momento nei nostri sforzi di…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia