Eurozona, Draghi: “La ripresa economica è messa a rischio da fattori geopolitici” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, Draghi: “La ripresa economica è messa a rischio da fattori geopolitici”

La ripresa dell’Eurozona è messa a rischio dai “fattori geopolitici”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, intervenendo nel corso di un discorso a Francoforte. “La storia dell’area dell’euro, per buona parte della crisi, è stata di riprese fallite”, ha sottolineato. La situazione è comunque “nettamente migliorata”. “Da metà 2014 la ripresa è passata dall’essere fragile e non omogenea a un fenomeno in accelerazione e diffuso. La crescita su base trimestrale nell’area è stata sempre tra lo 0,3% e lo 0,8%. L’occupazione e’ cresciuta di oltre 4,5 milioni di unità e questo malgrado i diversi shock negativi emersi in quel periodo, non da ultimo il rallentamento delle economie emergenti e nuove tensioni nel settore bancario dell’area dell’euro”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Manovra, Conte: «Confidiamo di portare a casa una soluzione positiva»

«Da 2,4 scesi a 2,04 con il deficit. Reddito e quota 100 restano». Lo ha detto il premier italiano Giuseppe Conte. «Confidiamo di portare a…

13 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Strasburgo, killer: «Vendetta per i fratelli siriani»

«Ho ucciso per vendicare i fratelli morti in Siria». Lo ha reso noto il quotidiano parigino Le Parisien, citando una testimonianza del conducente del taxi…

13 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 51,55 dollari al barile e Brent a 60,44 dollari

All’avvio dei mercati il greggio texano è stato scambiato a 51,55 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 60,44 dollari.…

13 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 266 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 266 punti.…

13 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia