Rallenta l’economia statunitense nel 2016 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Rallenta l’economia statunitense nel 2016

Il Pil americano è cresciuto dell'1,6% (trainato da consumi e investimenti) contro il +2,6% del 2015
di Redazione

Nel recente resoconto dell’Istat sul quadro economico internazionale, l’Istituto sottolinea come, nonostante la rivisitazione del Pil del quarto trimestre, l’economia statunitense sia in leggero rallentamento. Una performance osservabile sia confrontando il quarto trimestre del 2016 con il terzo, sia confrontando l’interno anno con il precedente.

In particolare nel quarto trimestre del 2016 l’economia americana è cresciuta del 2,1% (contro il +1,9% avanzato nelle stime preliminari) su base congiunturale, rallentando, appunto, rispetto al +3,5% registrato nel trimestre precedente, ma crescendo comunque ad un tasso superiore rispetto a inizio anno: nel primo trimestre il Pil americano ha registrato un +1,4%, nel secondo un +0,8%.
Come anticipato però, l’economia statunitense è in rallentamento anche rispetto al 2015. Nell’intero 2016 il Pil americano ha registrato infatti un +1,6%, mettendo a segno la crescita più esigua dal 2011 e rallentando notevolmente rispetto al +2,6% del 2015. Nel 2017, secondo la Federal Reserve, il Pil statunitense potrebbe crescere del 2,1%.
Tornando al risultato del 2016, nella nota l’Istat spiega che a fornire contributi positivi alla crescita del Pil sono stati sia la spesa per consumi delle famiglie (+3,5%) che gli investimenti fissi (+1,3%), mentre a bilanciare negativamente il dato sono state le esportazioni nette.
Buone notizie dal mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione a febbraio è sceso al 4,7% dal 4,8% del mese precedente. Nello stesso mese gli occupati nel settore non agricolo sono aumentati di 235 mila unità, segnando il miglior risultati degli ultimi mesi.

 

Scrivi una replica

News

Dombrovskis: «Il governo italiano sta andando contro gli impegni presi»

«L’Europa è costruita sulla cooperazione, l’Eurozona è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti, quindi se la fiducia…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Commissione europea ha bocciato la manovra

La Commissione Ue ha rigettato il Documento programmatico di bilancio illustrato dal governo italiano e ne ha chiesto uno nuovo, che dovrà essere presentato entro…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Imparare la lingua italiana è una priorità per coloro che sono giunti in Italia di recente»

«Per coloro che sono giunti in Italia di recente, la lingua rappresenta il primo strumento nel cammino di integrazione. Importante e prezioso è il ruolo…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia