Gentiloni: “Conti in ordine ma senza aumentare le tasse” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gentiloni: “Conti in ordine ma senza aumentare le tasse”

“Crescita del Pil un pò più sostenuta, all’1,1%. Debito che si stabilizza sui livelli dello scorso anno. E deficit che si dovrebbe assestare sul 2,1% per il 2017 grazie alla manovra che non è “depressiva” ma contiene misure per il rilancio dell’economia”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al termine della riunione del Consiglio dei ministri, sintetizzando le scelte adottate dal governo tra il Def e il decreto di correzione chiesto dalla Ue. “L’Italia – prosegue il premier – continua nel percorso di riforme per sostenere la crescita e si presenta a Bruxelles con i conti in ordine ma senza aumentare le tasse”.

 

Scrivi una replica

News

Produzione industriale, CsC: “Ad aprile in aumento su base mensile (+0,6%)”

Ad aprile la produzione industriale è aumentata dello 0,6% rispetto a marzo. Lo rileva il CsC, il Centro studi Confindustria, attraverso la diffusione di una…

28 Apr 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Renzi: “L’Europa ha bisogno di un cambiamento”

“L’Europa va salvata dai populisti”. Lo ha detto il candidato alla segreteria del Partito democratico, Matteo Renzi, intervenendo nel corso di una conferenza stampa nei…

28 Apr 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: “Pensavo fosse più facile fare il presidente”

“Amavo la mia vita precedente, mi occupavo di così tante cose. Ora lavoro di più che nella mia vita precedente. Pensavo sarebbe stato più facile”.…

28 Apr 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Inflazione all’1,8% ad aprile, ai massimi da 4 anni”

“Nel mese di aprile 2017, secondo le stime preliminari, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello…

28 Apr 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia