Lagarde: “L’economia sta migliorando ma ci sono ancora dei rischi al ribasso” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lagarde: “L’economia sta migliorando ma ci sono ancora dei rischi al ribasso”

Le prospettive economiche sono migliorate, ma vi sono “chiari rischi al ribasso: incertezza politica, anche in Europa, la spada del protezionismo che pende sul commercio globale e condizioni del credito più rigide che possono far scattare flussi di capitale destabilizzatori dalle economie in via di sviluppo”. Lo ha detto il direttore generale del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, parlando al think tank politico-economico internazionale Bruegel. “La buona notizia è che dopo 6 anni di crescita deludente, l’economia mondiale sta guadagnando slancio e una ripresa ciclica mantiene le promesse di più lavoro, stipendi più alti e maggiore prosperità”. Contemporaneamente, però, “vediamo in alcune economie avanzate dubbi sui benefici dell’integrazione economica, e sulla architettura stessa che ha sostenuto l’economia mondiale per oltre 70 anni”, ha concluso Lagarde.

 

Scrivi una replica

News

Dombrovskis: «Il governo italiano sta andando contro gli impegni presi»

«L’Europa è costruita sulla cooperazione, l’Eurozona è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti, quindi se la fiducia…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Commissione europea ha bocciato la manovra

La Commissione Ue ha rigettato il Documento programmatico di bilancio illustrato dal governo italiano e ne ha chiesto uno nuovo, che dovrà essere presentato entro…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Imparare la lingua italiana è una priorità per coloro che sono giunti in Italia di recente»

«Per coloro che sono giunti in Italia di recente, la lingua rappresenta il primo strumento nel cammino di integrazione. Importante e prezioso è il ruolo…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia