Stretta sui visti per lavoratori stranieri, Trump: “Assumere prima gli americani” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stretta sui visti per lavoratori stranieri, Trump: “Assumere prima gli americani”

Il presidente americano Donald Trump, ha firmato nella giornata di martedì 19 aprile, l’ordine esecutivo Buy American, Hire America, con il quale intende modificare l’assegnazione dei visti ‘H-1B’, che permettono alle società americane di assumere lavoratori stranieri dotati di specializzazioni in settori specifici. Secondo alcune previsioni, la mossa del presidente americano, andrebbe a penalizzare soprattutto i lavoratori stranieri nel settore dell’ hi-tech. “Al momento c’è un diffuso abuso di questi visti nel nostro sistema di immigrazione, fatto che consente che i lavoratori americani siano rimpiazzati da quelli provenienti da altri Paesi. Questi visti vengono assegnati come una lotteria, mentre dovrebbero essere consegnati solo a lavoratori molto qualificati e con alti stipendi, che non prenderebbero il posto degli americani”, ha dichiarato il presidente Donald Trump.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia