Gentiloni: “Tutele certe per gli italiani dopo la Brexit” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gentiloni: “Tutele certe per gli italiani dopo la Brexit”

“Siamo interessati al fatto che tra le priorità del negoziato, già nella prima fase, ci sia il destino dei cittadini dei diversi Paesi europei che risiedono nel regno Unito il 15% dei quali sono italiani. Noi abbiamo il dovere e diritto di pretendere per i nostri concittadini tutele e diritti amministrativi certi, immediatamente applicabili e non discriminatori e basati sul principio di reciprocità con britannici residenti in Italia”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, parlando in Aula alla Camera, in vista del Consiglio europeo sulla Brexit, in programma il 29 aprile 2017.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: “Sosterremo riorganizzazione banche dopo la Brexit”

“Siamo pronti a sostenere le banche a riorganizzare le loro attività nella zona euro in seguito alla Brexit, ma è necessario che le banche si…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Prospettive migliorano ma serve più crescita”

“Le prospettive economiche della zona euro stanno migliorando e i rischi al ribasso sono moderati, ma questi segni positivi non devono distrarre dalla necessità di…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Ripresa più forte ma target inflazione lontano”

“Rimaniamo fermamente convinti che una quantità straordinaria di supporto alla politica monetaria è ancora necessaria per riassorbire l’attuale livello di risorse non utilizzate e perché…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tajani: “L’Ue deve crescere”

“L’Unione europea deve crescere, dobbiamo assumerci le nostre responsabilità nel campo della difesa ma anche dei rapporti con l’Africa”. Lo ha affermato all’ANSA il presidente…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia