Alfano: “Dobbiamo mettere il cittadino al centro dell’agenda Ue” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Alfano: “Dobbiamo mettere il cittadino al centro dell’agenda Ue”

“Abbiamo urgente bisogno di mettere il cittadino europeo al centro dell’agenda europea. Oggi in un’Europa unita l’orgoglio deve essere civis europeus sum, questo deve essere il nostro più grande orgoglio”. È quanto affermato da Angelino Alfano, ministro degli Esteri, in occasione del The State of the Union, svolto a Palazzo Vecchio di Firenze. “Da italiani siamo fieri di aver salvato centinaia di migliaia di vite umane nel mediterraneo, e di aver messo l’Italia e l’Europa dalla parte giusta della storia. Siamo orgogliosi delle operazioni di salvataggio nel Mediterraneo. Le sfide del Mediterraneo che vengono da sud offrono una nuova occasione di rilanciare il progetto di difesa comune”, ha aggiunto il ministro.

 

Scrivi una replica

News

Pensioni, Di Maio: «L’Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano»

«L’OCSE non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il governo democraticamente legittimato sta portando avanti. Il superamento della legge Fornero è nel…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, vertice straordinario il 17 e il 18 novembre

Il vertice straordinario sulla Brexit si terrà il 17 e il 18 novembre. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, citando «fonti europee». Ieri, mercoledì 19…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Nessun problema sul decreto sicurezza e immigrazione: lunedì in Cdm»

«Sul decreto migrazione non c’è nessun problema: il Cdm slitta perché fare la riunione senza premier e vicepremier mi sembrava di votarmi da solo il…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, Ocse: «Importante non disfare la riforma Fornero»

«Quando parliamo di riforma delle pensioni, penso sia importante non disfare la riforma Fornero». Lo ha detto la capoeconomista dell’OCSE, Laurence Boone, replicando a una…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia