Bankitalia: “Sofferenze scendono all’11,2%, aumentano i prestiti alle famiglie e alle imprese” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bankitalia: “Sofferenze scendono all’11,2%, aumentano i prestiti alle famiglie e alle imprese”

Bankitalia ha reso noto che le sofferenze bancarie hanno registrato una frenata, attestandosi all’11,2% dall’11,7% precedente. Nel rapporto Banche e moneta, emerge anche che i prestiti alle famiglie e alle imprese, con una crescita del 2,2% su base mensile e del 2,4% su base annua dei prestiti alle famiglie. I prestiti alle società non finanziarie sono cresciuti dello 0,3% dallo 0,1% di febbraio. In generale i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell’1% su base annua dopo il +0,8% di febbraio.

 

Scrivi una replica

News

Migranti, Gentiloni: “Serve impegno comune per froteggiare questa sfida”

Il premier Paolo Gentiloni, nella conferenza stampa tenutasi dopo l’incontro con il presidente del Spd Martin Schulz, sostiene che “il messaggio è che serve un…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela: al via lo sciopero nazionale. Tre morti negli scontri

Durante la prima giornata di sciopero nazionale in Venezuela, convocata mercoledì contro la riforma costituzionale voluta dal governo Maduro, tre persone hanno perso la vita…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, Macron: “La Francia creerà un hotspot in Libia”

Il Presidente francese Macron, incontrando le famiglie di rifugiati a Orleans, ha annunciato che la Francia creerà degli hotspot in Libia questo estate, per “evitare…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Samsung: utili netti in crescita dell’85% a 9,7 miliardi di dollari

Samsung rende noti gli utili netti del secondo semestre del 2017 che raggiungono la cifra record di 9,7 miliardi di dollari (+85%). Le vendite, spinte…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia