Conti pubblici, a marzo debito pubblico in aumento a 2.260 miliardi di euro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Conti pubblici, a marzo debito pubblico in aumento a 2.260 miliardi di euro

A marzo il debito pubblico italiano è aumentato, arrivando a 2.260,3 miliardi di euro (20,1 miliardi di euro in più rispetto al mese precedente). Lo rende noto la Banca d’Italia attraverso la diffusione del supplemento di finanza pubblica al bollettino statistico. Nel dettaglio, il debito delle amministrazioni centrali è cresciuto di 20,3 miliardi, mentre quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 0,2 miliardi. La Banca d’Italia sottolinea che il debito degli enti di previdenza è rimasto invece invariato.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: “Sosterremo riorganizzazione banche dopo la Brexit”

“Siamo pronti a sostenere le banche a riorganizzare le loro attività nella zona euro in seguito alla Brexit, ma è necessario che le banche si…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Prospettive migliorano ma serve più crescita”

“Le prospettive economiche della zona euro stanno migliorando e i rischi al ribasso sono moderati, ma questi segni positivi non devono distrarre dalla necessità di…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Ripresa più forte ma target inflazione lontano”

“Rimaniamo fermamente convinti che una quantità straordinaria di supporto alla politica monetaria è ancora necessaria per riassorbire l’attuale livello di risorse non utilizzate e perché…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tajani: “L’Ue deve crescere”

“L’Unione europea deve crescere, dobbiamo assumerci le nostre responsabilità nel campo della difesa ma anche dei rapporti con l’Africa”. Lo ha affermato all’ANSA il presidente…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia