Prosegue la risalita del mercato immobiliare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Prosegue la risalita del mercato immobiliare

Nel 2016 le compravendite di unità immobiliari sono cresciute a doppia cifra. Le stime per il 2017 indicano un +6/8%
di Redazione

Continua a mettere a segno risultati positivi il mercato immobiliare italiano. Le ultime cifre diffuse da Agenzia delle Entrate e Abi, attraverso l’Osservatorio Immobiliare Residenziale 2017, parlano infatti di una forte accelerazione alla fine del 2016.

Il mercato ha registrato una crescita del numero delle compravendite del 18,9%, contro i più lievi +6,5% del 2015 e +3,5% del 2014. Di fatto le unità compravendute sono salite a 533.741, riportando una crescita a doppia cifra in tutte le aree del Paese, e potrebbero ancora crescere notevolmente nel corso del triennio 2017-2019.
Ma vediamo i dati più da vicino. Innanzitutto il rapporto spiega che tutti i trimestri dell’anno sono stati interessati da un elevato tasso di crescita, in media superiore al 15%. Risultati migliori hanno comunque interessato la prima parte dell’anno, mentre nel secondo semestre si è registrato un lieve rallentamento.
Come anticipato, l’aumento delle compravendite è stato marcato in tutte le aree del Paese. Al Nord-ovest si registra infatti un aumento delle unità compravendute del 22% (179.885), a Nord-est del 22,4% (106.906), al Centro del 16,2% (109.736), al Sud del 15% (91.357) e del 13,9% nelle Isole.
A trainare la crescita, secondo l’Agenzia delle Entrate e l’Abi sono stati soprattutto i prezzi ancora bassi delle abitazioni ma in via di risalita, le condizioni più favorevoli riguardo i mutui e un miglioramento della fiducia sulla situazione economica del Paese. Dinamiche che, come prevedono numerosi studi di settore, potrebbero contribuire ad una crescita delle compravendite tra il 6% e l’8% nel corso del 2017. Per i prezzi si stima invece un calo compreso tra lo 0 ed il -2% per il 2016 e un aumento, quasi esclusivamente nelle grandi città, di circa due punti percentuali per l’anno in corso.

 

Scrivi una replica

News

Mattarella: “Più tutele per le vittime della tortura”

“Vanno intensificati gli sforzi per dare voce e offrire tutela a tutte le vittime di ogni forma di tortura e per sradicare questa pratica. Sevizie…

26 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Esportazioni extra Ue +13,9% a maggio”

“A maggio 2017, rispetto al mese precedente, entrambi i flussi commerciali sono in espansione, con un aumento più marcato per le importazioni (+4,3%) che per…

26 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: Spread Btp/Bund a 167 punti

All’apertura dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 167 punti.…

26 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

È morto Stefano Rodotà, giurista e primo Garante della Privacy

È morto all’età di 84 anni Stefano Rodotà, giurista, politico, già garante della privacy, il primo dal 1997 al 2005. Nel 2013 il M5S propose…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia