Corea del Nord, Cardi: “Italia pronta a più sanzioni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Corea del Nord, Cardi: “Italia pronta a più sanzioni”

“L’Italia è pronta a rafforzare le sanzioni in risposta alle violazioni della Corea del Nord, tenendo presente che esse devono rimanere uno strumento in una strategia più ampia per il raggiungimento di una soluzione pacifica e definitiva al problema, a partire dalla rinuncia alle capacità balistiche e nucleari da parte di Pyongyang”. Lo ha detto il Rappresentante Permanente italiano, Sebastiano Cardi, in occasione delle consultazioni del Consiglio di Sicurezza. “L’Italia è impegnata a favore della piena attuazione delle risoluzioni del Consiglio: come Presidente del Comitato 1718 sulle sanzioni alla Corea del Nord, la delegazione italiana all’Onu mantiene un costante dialogo con tutti gli Stati membri e lavora in stretto coordinamento con il Panel di esperti per rendere le sanzioni più efficaci”, ha aggiunto Cardi.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: “Sosterremo riorganizzazione banche dopo la Brexit”

“Siamo pronti a sostenere le banche a riorganizzare le loro attività nella zona euro in seguito alla Brexit, ma è necessario che le banche si…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Prospettive migliorano ma serve più crescita”

“Le prospettive economiche della zona euro stanno migliorando e i rischi al ribasso sono moderati, ma questi segni positivi non devono distrarre dalla necessità di…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: “Ripresa più forte ma target inflazione lontano”

“Rimaniamo fermamente convinti che una quantità straordinaria di supporto alla politica monetaria è ancora necessaria per riassorbire l’attuale livello di risorse non utilizzate e perché…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tajani: “L’Ue deve crescere”

“L’Unione europea deve crescere, dobbiamo assumerci le nostre responsabilità nel campo della difesa ma anche dei rapporti con l’Africa”. Lo ha affermato all’ANSA il presidente…

29 Mag 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia