Corea del Nord, Cardi: “Italia pronta a più sanzioni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Corea del Nord, Cardi: “Italia pronta a più sanzioni”

“L’Italia è pronta a rafforzare le sanzioni in risposta alle violazioni della Corea del Nord, tenendo presente che esse devono rimanere uno strumento in una strategia più ampia per il raggiungimento di una soluzione pacifica e definitiva al problema, a partire dalla rinuncia alle capacità balistiche e nucleari da parte di Pyongyang”. Lo ha detto il Rappresentante Permanente italiano, Sebastiano Cardi, in occasione delle consultazioni del Consiglio di Sicurezza. “L’Italia è impegnata a favore della piena attuazione delle risoluzioni del Consiglio: come Presidente del Comitato 1718 sulle sanzioni alla Corea del Nord, la delegazione italiana all’Onu mantiene un costante dialogo con tutti gli Stati membri e lavora in stretto coordinamento con il Panel di esperti per rendere le sanzioni più efficaci”, ha aggiunto Cardi.

 

Scrivi una replica

News

Confcommercio, lanciata la previsione mensile del Pil: a gennaio +0,1%

Il Centro Studi della Confcommercio lancia per la prima volta la stima del Pil mensile. Nel mese di gennaio l’indicatore ha stimati una crescita dello…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “I reati sono diminuiti grazie all’impegno delle forze dell’ordine”

“Sono diminuiti i reati grazie all’impegno straordinario delle forze dell’ordine”. Così il premier, Paolo Gentiloni, nel corso della cerimonia di avvicendamento al Comando generale dell’Arma…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, Xi a Trump: “Apriamo di più i nostri mercati”

Gli Stati Uniti e la Cina devono aprire di più i rispettivi mercati. Così il presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, nel corso di…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, Juncker: “I ricollocamenti stanno funzionando”

“I ricollocamenti” dei migranti “funzionano”. Lo ha detto il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, intervenendo alla plenaria a Strasburgo. “Più del 95% delle…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia