Delrio: “Spesi 1,9 miliardi per gli scali italiani e ne spenderemo 2,9 nei prossimi cinque anni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Delrio: “Spesi 1,9 miliardi per gli scali italiani e ne spenderemo 2,9 nei prossimi cinque anni”

Il valore delle opere realizzate sugli aeroporti di Milano, Venezia e Roma, nel quinquennio 2012-2016 ammonta a circa 1,9 miliardi di euro. Lo ha reso noto il ministro dei trasporti Graziano Delrio presentando lo stato di attuazione del piano di investimento. “Per il prossimo quinquennio è garantito un ammontare più elevato di 2,9 miliardi”, ha aggiunto. I cinque aeroporti (Linate, Malpensa, Venezia, Ciampino e Fiumicino), rappresentano più del 50% del traffico nazionale. Per il sistema aeroportuale è prevista da qui al 2021 una crescita del traffico che porta la presenza dei passeggeri a 97 milioni l’anno, con Fiumicino a 47,5 milioni, Ciampino a 5,5, Milano Linate a 9,8 milioni, Milano Malpensa a 23,2 milioni e Venezia a 11,6 milioni, mentre il dato complessivo dei masterplan al 2030 raggiunge i 128 milioni di passeggeri.

 

Scrivi una replica

News

Migranti, Salvini: «Lo Stato torna a fare lo Stato»

«Lo Stato torna a fare lo Stato, salveremo sempre le vite umane, ma chiederemo alle nostre navi di stare più vicine alle coste italiane». Così…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Di Maio: «Meno rinnovi per i contratti a tempo determinato»

«Ridurremo il numero dei rinnovi per i contratti a tempo determinato» e «allo studio c’è la reintroduzione delle causali». Lo ha detto il ministro del…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

E-commerce: Google pronta a investire oltre mezzo miliardo su JD.com

Google ha annunciato l’intenzione di investire 550 milioni di dollari sul colosso cinese dell’e-commerce JD.com.…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dieselgate: la polizia ha fermato il Ceo di Audi Rupert Stadler

La polizia tedesca ha fermato il ceo di Audi Rupert Stadler perché indagato nell’inchiesta sullo scandalo Dieselgate. Secondo la Dpa lo avrebbero confermato fonti della…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia