Inps: “Licenziamenti disciplinari I trimestre 2017 +14,4%” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Inps: “Licenziamenti disciplinari I trimestre 2017 +14,4%”

Le aziende italiane hanno intimato 143.255 licenziamenti nel primo trimestre 2017, con un incremento del 2,8% rispetto al primo trimestre 2016. Ma se si guarda ai licenziamenti per giusta causa, quelli sui quali è intervenuto il Jobs Act nel 2015 di fatto cancellando il reintegro in azienda in caso di allontanamento illegittimo nelle aziende oltre i 15 dipendenti, l’incremento è stato del 14,4% passando da 16.004 dei primi tre mesi del 2016 a 18.349 del 2017. Rispetto al 2015, quando i licenziamenti disciplinari furno 12.705, l’incremento è stato del 44,39%. Nelle aziende con oltre 15 dipendenti i licenziamenti per motivi disciplinari (giusta causa o giustificato motivo soggettivo) tra gennaio e marzo 2017 sono stati 8.758 a fronte dei 6.545 dello stesso periodo 2016 (+29,3%) e dei 5.027 dei primi tre mesi 2015 (+68,45%).

 

Scrivi una replica

News

Mattarella: “Più tutele per le vittime della tortura”

“Vanno intensificati gli sforzi per dare voce e offrire tutela a tutte le vittime di ogni forma di tortura e per sradicare questa pratica. Sevizie…

26 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Esportazioni extra Ue +13,9% a maggio”

“A maggio 2017, rispetto al mese precedente, entrambi i flussi commerciali sono in espansione, con un aumento più marcato per le importazioni (+4,3%) che per…

26 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: Spread Btp/Bund a 167 punti

All’apertura dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 167 punti.…

26 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

È morto Stefano Rodotà, giurista e primo Garante della Privacy

È morto all’età di 84 anni Stefano Rodotà, giurista, politico, già garante della privacy, il primo dal 1997 al 2005. Nel 2013 il M5S propose…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia