Stati Uniti, nei primi tre mesi di Trump arrestati 41.318 immigrati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, nei primi tre mesi di Trump arrestati 41.318 immigrati

Nei primi tre mesi dell’amministrazione Donald Trump – dal 22 gennaio, due giorni dopo l’Inaugurazione, e il 29 aprile – sono stati arrestate 41.318 persone, colpevoli o sospettate di essere entrate illegalmente nel Paese. Lo ha reso noto l’United States Immigration and Customs Enforcement (ICE) attraverso la diffusione di un comunicato stampa. L’ICE è un’agenzia federale statunitense, parte del Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti.

 

Scrivi una replica

News

Alimentare, cresce il “Made in Italy”

Secondo l’analisi del Centro Studi CoMar, «le società italiane del settore alimentare-bevande sono, sempre più, un punto di forza dell’economia Italiana: sono 227 le aziende…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Stipendio medio cala a 13,9 euro all’ora»

«La retribuzione oraria media delle posizioni lavorative riferite ai dipendenti del settore privato (misurata dal registro statistico RACLI) è stata di 13,80 euro nel 2014,…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «Reddito e pensioni restano»

«Reddito di cittadinanza e pensioni restano ma le misure tecnicamente richiederanno qualche mese per essere realizzate. La manovra non verrà rivoluzionata. La manovra non verà…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: «Contrari alla riapertura dei negoziati»

«Ci sono stati lunghi negoziati per questa intesa sulla Brexit, sulle possibili relazioni future, e sulla questione dei confini irlandesi. Quella sul tavolo è la…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia