Stati Uniti, nei primi tre mesi di Trump arrestati 41.318 immigrati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, nei primi tre mesi di Trump arrestati 41.318 immigrati

Nei primi tre mesi dell’amministrazione Donald Trump – dal 22 gennaio, due giorni dopo l’Inaugurazione, e il 29 aprile – sono stati arrestate 41.318 persone, colpevoli o sospettate di essere entrate illegalmente nel Paese. Lo ha reso noto l’United States Immigration and Customs Enforcement (ICE) attraverso la diffusione di un comunicato stampa. L’ICE è un’agenzia federale statunitense, parte del Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti.

 

Scrivi una replica

News

Confcommercio, lanciata la previsione mensile del Pil: a gennaio +0,1%

Il Centro Studi della Confcommercio lancia per la prima volta la stima del Pil mensile. Nel mese di gennaio l’indicatore ha stimati una crescita dello…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “I reati sono diminuiti grazie all’impegno delle forze dell’ordine”

“Sono diminuiti i reati grazie all’impegno straordinario delle forze dell’ordine”. Così il premier, Paolo Gentiloni, nel corso della cerimonia di avvicendamento al Comando generale dell’Arma…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, Xi a Trump: “Apriamo di più i nostri mercati”

Gli Stati Uniti e la Cina devono aprire di più i rispettivi mercati. Così il presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, nel corso di…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, Juncker: “I ricollocamenti stanno funzionando”

“I ricollocamenti” dei migranti “funzionano”. Lo ha detto il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, intervenendo alla plenaria a Strasburgo. “Più del 95% delle…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia