Manchester, la valutazione del rischio attentati secondo gli italiani | T-Mag | il magazine di Tecnè

Manchester, la valutazione del rischio attentati secondo gli italiani

L’attentato a Manchester, avvenuto la sera del 22 maggio 2017, subito dopo la chiusura del concerto della popstar Ariana Grande che si è tenuto alla Manchester Arena per il suo Dangerous Woman Tour, ha di nuovo fatto sprofondare l’Europa nel terrore. L’Isis ha rivendicato l’attacco attraverso un comunicato diffuso dai canali ufficiali dell’organizzazione e non come spesso è avvenuto da Amaq News Agency, l’agenzia di stampa considerata vicina al gruppo jihadista. Stando alle ricostruzioni, un uomo si è fatto esplodere alla Manchester Arena, uccidendo 22 persone e ferendone 59. Ma nella rivendicazione, l’IS scrive che l’attacco è stato condotto con una bomba comandata a distanza. Ad ogni modo, per la premier britannica Theresa May, l’attacco è stato un’azione codarda contro persone innocenti e giovani indifesi.
L’istituto Tecnè, dopo i recenti fatti di Stoccolma, aveva condotto ad aprile un’indagine per Porta a Porta per sondare gli umori degli italiani e la percezione di pericolo. Secondo il 75% degli intervistati il rischio attentati è “molto” o “abbastanza” alto; il 24% rispondeva di ritenere “poco” o “nessun” rischio per il nostro paese.

Rispondevano di essere “molto” o “abbastanza” preoccupati dal terrorismo, invece, il 77% degli intervistati da Tecnè, mentre si dichiaravano “poco” o “per nulla” preoccupati il 23%.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia: «Rivista al ribasso la crescita prevista per il 2019: possibile recessione tecnica»

«In Italia, dopo che la crescita si era interrotta nel terzo trimestre, gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l’attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto».…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banca Carige, la Commissione europea ha approvato il piano del governo per garantire i bond

Lo schema elaborato dal governo, per garantire i bond emessi da Banca Carige e per aiutarlo a raccogliere i fondi di cui necessita, è stato…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2019, rese note le materie per la prova multidisciplinare

Nella seconda prova scritta della maturità 2019, debutta la prova multidisciplinare: al liceo classico sono previsti, infatti, Latino e Greco; Matematica e Fisica allo Scientifico.…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Giusto riflettere sull’austerità»

Le recenti dichiarazioni del presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, sull’eccessiva austerità negli anni della crisi del debito nell’Eurozona «hanno stimolato alcune riflessioni che…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia