Social media. Gli italiani e Facebook | T-Mag | il magazine di Tecnè

Social media. Gli italiani e Facebook

Secondo la rilevazione di Vincenzo Cosenza il 53% degli utenti iscritti ha più di 35 anni
di Redazione

Facebook? Un luogo in cui si trovano ad agio gli adulti più dei giovani fino a 18 anni. Il suggerimento giunge dalle ultime rilevazioni di Vincenzo Cosenza, tra i maggiori esperti in materia di social media in Italia: il 53% degli utenti iscritti ha infatti più di 35 anni.

Partiamo dall’inizio: nel nostro paese gli utenti attivi al mese sarebbero 30 milioni, per una crescita di due milioni rispetto all’anno scorso (quando invece l’incremento era stato di tre milioni). «Una penetrazione di circa il 97% se si considera che gli utenti mensili di internet sono stimati in circa 31 milioni (Audiweb)», scrive Cosenza sul suo sito.

Mediamente, in un giorno, risultano essere 24 milioni gli italiani che visitano il social network (un milione in più rispetto al 2016; una prenetazione di circa il 100% prendendo ancora in riferimento i dati Audiweb sui navigatori giornalieri). Da tablet o smartphone si collegano in 28 milioni almeno una volta al mese (+3 milioni rispetto all’anno precendente), 23 milioni invece accedono quotidianamente (+2 milioni).

Ad oggi, sottolinea Cosenza come dicevamo in aperutra, il 53% degli utenti ha più di 35 anni. «Rispetto a due anni fa, secondo lo strumento di Advertising, l’unica fascia di età che diminuisce è quella dei giovani fino a 18 anni, in misura del 5%. Subiscono un incremento, invece, tutte le altre, anche se con ampiezze differenti. Nell’intorno del 10% crescono le fasce 19-24 e 30-35, mentre del 14% quella dei 36-45enni. Questa è anche la coorte più numerosa in termini assoluti con oltre 7 milioni di iscritti. I 25-29enni crescono del 19%, mentre il massimo incremento si deve alle fasce più in elevate: i 46-55enni aumentano del 21% e soprattutto gli ultra 55enni che allargano la rappresentanza del 29%».

 

Scrivi una replica

News

È morto Stefano Rodotà, giurista e primo Garante della Privacy

È morto all’età di 84 anni Stefano Rodotà, giurista, politico, già garante della privacy, il primo dal 1997 al 2005. Nel 2013 il M5S propose…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

UE, Angela Merkel: “Vertice ha mostrato spirito di rinnovata fiducia”

“È stato un vertice che ha mostrato uno spirito di rinnovata fiducia. E Francia e Germania forse hanno contribuito in questo”. Lo ha detto Angela…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Gentiloni: “Proposta May è dimostrazione di buone intenzioni, ma da verificare”

“La proposta del premier britannico Theresa May è una dimostrazione di buone intenzioni, ma ci sono molte cose da verificare nel merito”. Lo ha dichiarato…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Juncker: “Proposta May è un primo passo, ma non sufficiente”

“L’offerta del premier britannico Theresa May sui diritti dei cittadini è un primo passo, ma non è sufficiente”. È quanto dichiarato il presidente della Commissione…

23 Giu 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia