Amministrative 2017: i risultati nelle città | T-Mag | il magazine di Tecnè

Amministrative 2017: i risultati nelle città

Il M5S fuori dai ballottaggi nelle principali città chiamate al voto. Bene il centrodestra
di Redazione

Nelle principali città in cui si è votato domenica 11 giugno (affluenza al 60%) il M5S non raggiunge i ballottaggi. Male a Parma, dove il sindaco uscente Federico Pizzarotti (già M5S, ora candidato indipendente con la lista civica Effetto Parma) ottiene il 34% e al ballottaggio se la vedrà con il candidato del centrosinistra Paolo Scarpa (32%). A Genova sarà ballottaggio tra il candidato sostenuto dal centrodestra Marco Bucci e quello sostenuto dal centrosinistra Gianni Crivello. A Verona bene il centrodestra, con Federico Sboarina che passa il primo turno (alle sue spalle Patrizia Bisinella della Lista Tosi). Restando in Veneto, anche a Padova è avanti il centrodestra con Massimo Bitonci (dietro Sergio Giordani, sostenuto dal Pd). Centrodestra avanti pure a Lecce, mentre vince a Frosinone (confermato il sindaco Ottaviani).
A L’Aquila è invece in vantaggio il centrosinistra con Americo Di Benedetto: se la vedrà al secondo turno con Pierluigi Biondi (centrodestra). A Palermo – dove la legge della Regione Sicilia ammette la vittoria per chi supera la soglia del 40% – viene confermato sindaco Leoluca Orlando, candidato del centrosinistra.
(ultimo aggiornamento ore 15:28)

PRIMO AGGIORNAMENTO ORE 01:44

Il primo turno delle Amministrative – si è votato in 1004 comuni italiani – registra risultati negativi per il Movimento 5 Stelle che è fuori dai ballottaggi nelle principali città al voto. A Parma, il cui sindaco uscente è Federico Pizzarotti, il primo sindaco eletto con il M5S in un capoluogo di provincia, ma in seguito espulso, evidenzia da candidato indipendente un’importante affermazione e al ballottaggio tra due settimane se la vedrà con ogni probabilità con il candidato del centrosinistra, Paolo Scarpa. Anche a Genova (città di Beppe Grillo) il M5S non ottiene un ampio consenso, mentre il ballottaggio sarà tra Marco Bucci (sostenuto dal centrodestra) e Gianni Crivello (centrosinistra). A Palermo il sindaco uscente Leoluca Orlando (centrosinistra) è in vantaggio sullo sfidante Ferrandelli (centrodestra).
Nel complesso, i primi dati di questa tornata elettorale mostrano un buon andamento per il centrodestra, dove è in vantaggio a Verona (ma la sfida è a tre, quindi apertissima), Padova, Lecce, Taranto e Catanzaro. Il centrosinistra è in vantaggio a L’Aquila con Di Benedetto.

 

Scrivi una replica

News

Elezioni, CsC: “Saranno un test molto rilevante”

“Le prossime elezioni politiche si presentano come un test molto rilevante e disegnano per il Paese una biforcazione tra il proseguire il lungo cammino delle…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Barnier: “Non accettiamo passi indietro dal Regno Unito”

L’Unione europea non accetterà passi indietro da Londra, nel negoziato sulla Brexit. “Non accetteremo alcun passo indietro rispetto alla dichiarazione congiunta” siglata venerdì scorso dal…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Eurostat: “Nel terzo trimestre nuovo record di occupati”

Nel terzo trimestre 2017, l’occupazione nell’Eurozona è cresciuta dello 0,4%. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, sottolineando che il numero degli occupati ha…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, il 61% degli elettori dichiara che voterà per Putin alle elezioni

Il 61% degli elettori russi ha ammesso che voterà per Vladimir Putin alle prossime elezioni presidenziali, in programma il 18 marzo 2018. Lo rende noto…

13 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia