Credito al consumo in forte crescita a inizio 2017 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Credito al consumo in forte crescita a inizio 2017

Aumentano sia i prestiti personali che i mutui.Giù le surroghe e prestiti finalizzati all'acquisto di beni diversi da auto e moto
di Redazione

Sulla scia del consolidamento della ripresa economica italiana, continuano a migliorare anche le performance del credito al consumo, ovvero le erogazioni di denaro da parte delle banche alle famiglie. A tracciare un punto sulla situazione è l’ultimo rapporto redatto da Assofin, CRIF e Prometeia.

Già nel corso del 2016, spiegano i centri studi, le erogazioni di credito al consumo si sono riportati su livelli prossimi ai livelli pre-crisi, riportando una crescita dei flussi finanziati del 16,3% rispetto al 2015. Un aumento che, sebbene in lieve rallentamento, è proseguito anche all’inizio di quest’anno, segnando nel primo trimestre una crescita del 15,4%.
In particolare, si legge nella nota congiunta, la crescita totale dei flussi è legata in larga parte all’aumento dei crediti concessi per finanziare l’acquisto di auto o moto direttamente presso i concessionari, aumentati del 26,1%. Importante, visto che rappresentano la quota più marcata dei crediti concessi, anche la crescita dei prestiti personali: +14,7% nell’arco dell’intero 2016 e +22.8% nei primi tre mesi de 2017 solo stesso periodo di un anno prima. In calo, invece, i finanziamenti finalizzati all’acquisto di beni come arredo, elettronica, viaggi o altro, scesi del 7,3%.
Ottimo risultato ha poi interessato i mutui finalizzati all’acquisto di abitazioni, cresciuto del 31,7% nel corso del 2016 per poi rallentare leggermente ad un +25,8% a inizio 2017. In frenata invece le surroghe che, dopo il lieve -0,1% registrato a fine anno, al termine del primo trimestre si sono mostrate in calo di ben 27,5 punti percentuali.

 

Scrivi una replica

News

Bloomberg Billionaires Index: Jeff Bezos (Amazon) è il più ricco al mondo

Sarà ufficializzato dopo la chiusura di Wall Street, ma con un patrimonio di 90 miliardi di dollari il numero uno di Amazon, Jeff Bezos, è…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Povertà, Boeri: “Fino a oggi tutele solo per gli over 65”

Tito Boeri, presidente dell’Inps, in audizione alla Camera ha sottolineato come “il nostro sistema di protezione sociale ha contenuto i rischi di povertà per gli…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, Gentiloni: “Serve impegno comune per froteggiare questa sfida”

Il premier Paolo Gentiloni, nella conferenza stampa tenutasi dopo l’incontro con il presidente del Spd Martin Schulz, sostiene che “il messaggio è che serve un…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela: al via lo sciopero nazionale. Tre morti negli scontri

Durante la prima giornata di sciopero nazionale in Venezuela, convocata mercoledì contro la riforma costituzionale voluta dal governo Maduro, tre persone hanno perso la vita…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia