Esportazioni extra-Ue in forte crescita a maggio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Esportazioni extra-Ue in forte crescita a maggio

Nell'arco dei primi cinque mesi del 2017 le vendite verso i Paesi al di fuori dell'Unione europea sono aumentate del 9,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno
di Redazione

A maggio, secondo le ultime rilevazioni dell’Istat, entrambi i flussi del commercio con i Paesi al di fuori dell’Unione europea hanno mostrato crescite sia a livello congiunturale che tendenziale. Bene anche il confronto trimestrale.

Dal resoconto mensile emerge infatti una crescita delle importazioni del 4,3% rispetto ad aprile e un +2,2% per le esportazioni. A comportare l’aumento generale delle vendite sono state soprattutto gli incrementi che hanno interessato l’export di beni di consumo non durevoli, +4%, e di beni strumentali, +4,3%. In crescita anche le esportazioni extra-Ue di beni strumentali, +1,6%, mentre energia e beni di consumo durevoli riportano cali rispettivamente del 6,3% e del 2,7%.
Come già detto, anche il confronto con maggio 2016 appare positivo. Rispetto ad un anno fa l’export extra-Ue è infatti aumentato di ben 13,9 punti percentuali (+22,3% per l’import). In questo caso – escludendo l’energia per la quale si registra un +39%, al netto della quale però le esportazioni sono cresciute comunque del 13,2% – il contributo maggiore è arrivato dai beni strumentali, con una crescita del 17,4%. Le vendite di beni di consumo sono invece aumentate dell’11,2% (+7,5% quelli durevoli e +12,3% quelli non durevoli), mentre quelle di beni intermedi del 9,6%.
Nel totale dei primi cinque mesi dell’anno si registra un aumento generale delle esportazioni extra-Ue del 9,3%, mentre il confronto tra il trimestre dicembre 2016-febbraio 2017 e marzo-maggio 2017 rivela un più lieve +1,5%.
Osservando i principali sbocchi commerciali, le esportazioni hanno registrato aumenti particolarmente consistenti verso i Paesi MERCOSUR (+38,2%), Cina (+35,3%), Russia (+26,7%) e Stati Uniti (+16%). Sul fronte dell’import, l’aumento più marcato ha interessato gli acquisti dal Giappone, +125,1%, e dall’India, +36,4%.

 

Scrivi una replica

News

Barcellona, la cellula jihadista stava preparando un attacco più ampio

Mohamed Houli Chemal – uno dei presunti membri della cellula jihadista che ha condotto l’attentato di Barcellona giovedì scorso – sostiene che il gruppo preparava…

22 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istruzione, Fedeli: “Favorevole ad alzare l’obbligo scolastico a 18 anni”

“Io sarei per portare l’obbligo scolastico a 18 anni”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, intervenendo nel corso del Meeting di Rimini. “Perché…

22 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Industria 4.0, Calenda: “Discuteremo se rafforzare gli incentivi alle imprese”

“Discuteremo con il ministro Padoan” lo stanziamento di 1,5 miliardi in più per gli incentivi nell’ambito del programma Industria 4.0. Lo ha annunciato il ministro…

22 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Ischia, Gentiloni: “Uniti nel dolore per le vittime e nella solidarietà”

“Italia si unisce nel dolore per le vittime e nella solidarietà”. Lo ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, commentando il sisma…

22 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia