Corte dei Conti: “La ripresa dell’Italia è troppo modesta” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Corte dei Conti: “La ripresa dell’Italia è troppo modesta”

“In Italia il recupero della crescita del prodotto interno lordo, dopo una lunga crisi, appare ancora troppo modesto e, soprattutto, in ritardo rispetto alla ripresa in atto negli altri principali Paesi europei”. Lo ha detto Angelo Buscema, presidente di coordinamento delle sanzioni riunite in sede di controllo della Corte dei Conti, nel corso della relazione sul rendiconto generale dell’Italia. “Ecco che – ha aggiunto – il bilanciamento della politica economica e della gestione della finanza pubblica appare particolarmente complesso per l’Italia”. “L’elevato livello del debito pubblico, elemento di maggiore vulnerabilità dell’Italia, impone alla politica economica, ben di più di quanto non derivi dai vincoli fissati con le regole europei sui conti pubblici, di proseguire lungo un ‘percorso di rientro’ molto rigoroso”.

 

Scrivi una replica

News

Bloomberg Billionaires Index: Jeff Bezos (Amazon) è il più ricco al mondo

Sarà ufficializzato dopo la chiusura di Wall Street, ma con un patrimonio di 90 miliardi di dollari il numero uno di Amazon, Jeff Bezos, è…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Povertà, Boeri: “Fino a oggi tutele solo per gli over 65”

Tito Boeri, presidente dell’Inps, in audizione alla Camera ha sottolineato come “il nostro sistema di protezione sociale ha contenuto i rischi di povertà per gli…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, Gentiloni: “Serve impegno comune per froteggiare questa sfida”

Il premier Paolo Gentiloni, nella conferenza stampa tenutasi dopo l’incontro con il presidente del Spd Martin Schulz, sostiene che “il messaggio è che serve un…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela: al via lo sciopero nazionale. Tre morti negli scontri

Durante la prima giornata di sciopero nazionale in Venezuela, convocata mercoledì contro la riforma costituzionale voluta dal governo Maduro, tre persone hanno perso la vita…

27 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia