Eurozona, Draghi: “Dall’inizio del Qe, Pil in crescita del 3,5%” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, Draghi: “Dall’inizio del Qe, Pil in crescita del 3,5%”

Dall’inizio del Quantitative easing, il programma di acquisto di titoli di Stato, nel gennaio 2015, il Prodotto interno lordo dell’Eurozona è cresciuto del 3,6%. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, intervenendo nel corso del forum della banche centrali a Sintra, in Portogallo. Draghi ha sottolineato anche che la crescita della zona euro è stata superiore a quella degli Stati Uniti “dopo il Qe1 e il Qe2 nello stesso periodo”. Dal gennaio 2015, “l’occupazione è cresciuta di oltre quattro milioni”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

OMS: nel 2016 nel mondo un bambino su dieci non ha ricevuto alcun vaccino

Secondo le ultime cifre diffuse dall’Organizzazione mdoniale della sanità nel 2016 12,9 milioni di bambini nel mondo non avrebbero ricevuto alcun vaccino. Si parla di…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Assinform: mercato digitale in crescita del 2,8% nel primo trimestre

Nel primo trimestre del 2017 il mercato digitale è registrato una crescita del 2,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E’ uno dei numeri…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Charlie, i genitori rinunciano a battaglia legale: “È troppo tardi”

I genitori del piccolo Charlie, affetto da una malattia degenerativa, sembrano intenzionati a rinunciare alle vie legali per le cure del figlio. L’annuncio, secondo quanto…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti: Jared Kushner nega contatti con Mosca durante la campagna presidenziale

Secondo quanto si apprende da fonti statunitensi, il genero di Donald Trump, Jared Kushner, ha smentito di avere avuto contatti con le autorità russe o…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia