Bce: “Npl grande nodo banche” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bce: “Npl grande nodo banche”

“La massa di sofferenze nell’Eurozona, pari a circa 1.000 miliardi di euro, è calata in media al 6% da un picco dall’8% nel 2013 ma resta uno dei più grandi problemi che le banche devono affrontare”. Lo ha detto Victor Constancio, vice-presidente della Bce, in un articolo per il Boersen Zeitung, nel quale ha sottolineato l’enorme differenza tra i Paesi dell’Eurozona con sei di essi che hanno una media di Npl superiore al 10%. “Non esiste una soluzione unica per risolvere il problema ma occorre mettere a punto una strategia onnicomprensiva adottando diversi strumenti”, ha aggiunto il vice-presidente. “E la Bce sta già lavorando in quest’ottica e ha diramato una serie di linee guide alle banche sotto la sua vigilanza”. Constancio ha suggerito le società di gestione degli attivi nazionali, ossia le bad bank, come strumento da utilizzare contemporaneamente per affrontare il problema degli Npl.

 

Scrivi una replica

News

Manovra, domani Dombrovskis e Moscovici faranno il punto della situazione sulla trattativa con l’Italia

Il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, e il commissario europeo agli Affari economici e Monetari, Pierre Moscovici, faranno domani, durante la riunione della Commissione,…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Conte: «Reddito di cittadinanza e quota 100 non si toccano»

Il reddito di cittadinanza e quota 100 sulle pensioni «non si toccano». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ai commissari europei Dombrovskis…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Strasburgo, atterrata in Italia la salma di Antonio Megalizzi

La salma di Antonio Megalizzi – il giovane italiano, rimasto ucciso nell’attentato di Strasburgo, l’11 dicembre 2018 – è arrivata in Italia, trasportata con un…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Portogallo, il Banco del Portugal abbassa le stime di crescita per il 2018 e il 2019

Nel 2018 e nel 2019, il Prodotto interno lordo del Portogallo crescerà meno del previsto, «essenzialmente» a causa di una crescita meno sostenuta delle esportazioni.…

18 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia