Conti pubblici, Renzi: “Il deficit al 2,9% è l’unico modo per rafforzare la crescita” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Conti pubblici, Renzi: “Il deficit al 2,9% è l’unico modo per rafforzare la crescita”

“La proposta del deficit al 2,9% del Prodotto interno lordo è una proposta politica che l’intero arco costituzionale italiano dovrà discutere, è una proposta significativa”. Lo ha detto il segretario del Partito democratico, Matteo Renzi, intervenendo in occasione della presentazione del suo ultimo libro Avanti, edito da Feltrinelli. La proposta del deficit al 2,9% “è l’unico modo per rafforzare la crescita e aumentare i posti di lavoro”, ha concluso. Dalle colonne del Sole 24 Ore, Renzi ha chiesto all’Unione europea di mantenere il deficit al 2,9% del Prodotto interno lordo per cinque anni, liberando “almeno 30 miliardi di euro per ridurre la pressione fiscale e rimodellare le strategie di crescita”. La proposta non è stata accolta con favore da Bruxelles.

 

Scrivi una replica

News

OMS: nel 2016 nel mondo un bambino su dieci non ha ricevuto alcun vaccino

Secondo le ultime cifre diffuse dall’Organizzazione mdoniale della sanità nel 2016 12,9 milioni di bambini nel mondo non avrebbero ricevuto alcun vaccino. Si parla di…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Assinform: mercato digitale in crescita del 2,8% nel primo trimestre

Nel primo trimestre del 2017 il mercato digitale è registrato una crescita del 2,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E’ uno dei numeri…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Charlie, i genitori rinunciano a battaglia legale: “È troppo tardi”

I genitori del piccolo Charlie, affetto da una malattia degenerativa, sembrano intenzionati a rinunciare alle vie legali per le cure del figlio. L’annuncio, secondo quanto…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti: Jared Kushner nega contatti con Mosca durante la campagna presidenziale

Secondo quanto si apprende da fonti statunitensi, il genero di Donald Trump, Jared Kushner, ha smentito di avere avuto contatti con le autorità russe o…

24 Lug 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia