Brexit, il Guardian pubblica online il piano della Gran Bretagna per ridurre gli immigrati Ue | T-Mag | il magazine di Tecnè

Brexit, il Guardian pubblica online il piano della Gran Bretagna per ridurre gli immigrati Ue

Il Guardian ha pubblicato il documento del ministero dell’Interno con le linee del governo per frenare la libera circolazione dopo l’uscita dall’Unione europea. Il documento, datato agosto 2017, punta a dare priorità ai britannici nell’accesso ai posti di lavoro. Per i lavoratori europei qualificati sono proposti invece permessi residenza più lunghi, da 3 a 5 anni. Fra le altre potenziali restrizioni, quelle riguardanti i ricongiungimenti familiari, col rischio che molte famiglie siano così divise. Nello stesso documento si precisa però che si tratta solo di proposte, che devono essere approvate dai ministri e “sono soggette ai negoziati con l’Ue”.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Salvini: «Continua al 100% dopo le elezioni»

«Il governo continua al 100% dopo le elezioni». Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, intervenendo nel corso della trasmissione radiofonica Un giorno da…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Salvini: «Tutti i vincoli di bilancio vanno rimossi»

Tutti i vincoli di bilancio previsti dai trattati europei dovrebbero essere rimossi. Lo ha detto il ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «La crescita dell’economia italiana sarà superiore alle stime del governo»

L’economia italiana crescerà di più rispetto alle stime del governo, pari a +0,2% nel 2019 e a +0,8% nel 2020. Lo ha detto il ministro…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria, giurano i nuovi ministri tecnici

In Austria giurano i ministri tecnici che sostituiscono quelli della Fpoe, dopo le dimissioni delle ultime ore a causa dello scandalo politico che ha colpito…

22 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia